The 4 Freedoms Library

It takes a nation to protect the nation

Aggiornato il 13 maggio 2010

Uccisa per avere in Grembo una Femminuccia

Di Phyllis Chesler

FOXNews.com

[ http://www.foxnews.com/opinion/2010/05/13/phyllis-chesler-palestinian-husband-wife-ultrasound-girl-honor-killing/ ]

Cosa possiamo concludere da un orribile omicidio nel West Bank?

Oggi, vicino a Nablus, nel West Bank, un marito palestinese ha ucciso sua moglie ( killed his wife ) perché l’ecografia ha rivelato che stava portando in grembo un feto femmina. Sebbene quest’uomo avesse già tre figli, si dice fosse invidioso di suo fratello che aveva nove figli. Sapendo nulla di Biologia (lo sperma è responsabile per la determinazione del genere del futuro neonato), questo – finora innominato – uomo ha ucciso sua moglie per aver fallito nel dargli che ciò che voleva. “Gli ufficiali di polizia palestinesi hanno detto che la lite conseguente all’ecografia è stata solo una delle tante e che non è stata l’unica ragione dietro l’omicidio …. Secondo la polizia, le abrasioni trovate sul corpo dell’uomo indicano che la donna stesse lottando mentre lui la caricava, colpendola a morte.”

Tecnicamente, questa povera donna non ha “disobbedito” a suo marito o ai loro valori culturali parlando con un altro uomo o cercando di lasciare il matrimonio in cui, presumibilmente, veniva regolarmente picchiata, ma lei haveva “disobbedito” alle preferenze culturali per i ragazzi rispetto alle ragazze. Cioé, possiamo pensare a ciò come l’atto di un omicida picchiatore ma pure come ad uno specifico tipo di delitto d’onore, uno che non coinvolge ostentatamente la partecipazione principale della famiglia d’origine della vittima o di quella del marito – un tipo di delitto d’onore più culturale, in cui un solitario terrorista domestico cerca di applicare i valori sempre più misogini della sua cultura. Come ho recentemente mostratoa nel mio secondo studio ( study ) sui delitti donore mondiali, sul Middle East Quarterly, ci sono due tipi di delitto d’onore e /o due distinte popolazioni di vittime, che differiscono fra loro per età, e questo delitto d’onore può rappresentare un terzo tipo di delitto d’onore.

Questo tipo d’omicidio – e i molti più classici esempi di delitti d’onore, che sono epidemici e indigeni al Medio Oriente e all’Asia centrale arabi e islamici – non sono stati studiati dal team di ricercatori che ha pubblicato le sue scoperte su The Lancet all’inizio di quest’anno. Essi hanno cercato di biasimare un incremento della “violenza intima fra partner” nella relazione marito-moglie, alla cosiddetta occupazione israeliana. Ho scritto in merito a ciò qui: here, ed ho pubblicato una lettera che condannava lo studio su The Lancet. Questi ricercatori, condotti da Cari Jo Clark di Harvard, aveva un programma accademico politico, non oggettivo. E proprio, essi non si sono nemmeno riferiti alla recente dichiarazione delle Nazioni Unite ( UN statement ) in merito ai delitti d’onore nel West Bank, e nemmeno hanno citato le drammatiche scoperte di uno studio pubblicato nel 2008 da Emma Hansson, che ha lavorato tramite gli uffici del Palestinian Human Rights Monitoring Group (Gruppo di Monitoraggio dei Diritti Umani in Palestina).

La tragica pratica degli infanticidi femminili – l’omicidio di una neonata fammeina, o la scelta di abortire una femmina – è praticata pure altrove. Storicamente, la Cina ha ammazzato bambine neonate indesiderate; sotto il Regime comunista, le famiglie sono autorizzate ad avere solo un figlio. Le ecografie rivelano il genere del bambino a nascere, e le femmine vengono abortite. Quindi, la Cina ha ora un tasso anormale ( abnormal ratio ) di 120 nascite vive maschili, su 100 nascite vive femminili. In natura, la proporzione di nascite maschile su femminile è circa di 105:100. L’India pure indulge in ecografie per determinare il genere, e i feti femmina vengono sempre più abortiti.

Cosa possiamo concludere? Dapprima, che culture impoverite non possono permettersi di far crescere delle ragazze che poi se ne vanno per servire la famiglia del marito; non possono nemmeno permettersi le doti che vengono richieste. Secondariamente, la vita della femmina è ancora considerata inferiore, ed è vulnerabile a violenza viziosa – in molti Continenti. Questo è vero nonostante le differenze religiose, la collocazione geografica, ed il tipo d’amministrazione politica. Comunque, è poure verso che quando questi tanto-preferiti ragazzi finalmente crescono e si cercano delle mogli, ci sarà una selezione fra loro. Le famiglie di certe Province cinesi hanno rapito ( kidnapping ) delle ragazze da altri Paesi, quali mogli prigioniere per i loro figli.

È pure vero che in culture poligame, dove uomini ricchi hanno svariate mogli, e dove l’apartheid di genere chiede che le donne siano segregate dagli uomini, ci sono sempre più giovani uomini che non hanno accesso a mogli o fidanzate – ed hanno pochi soldi per comprarsi una “compagna occasionale”. Essi non avranno figli maschi. Perché vivere? Quindi, questo particolare demografico potrebbe essere eccezionalmente suscettibile a tentazione jihadica. Settantadue ragazze vergini a loro disposizione in Paradiso, confronto a nessuna ragazza, nessuna moglie, sulla terra, può sembrare come la soluzione ideale ad un conflitto psico-sessuale.

Phyllis Chesler, Dr.ssa emerita, Professoressa di Psicologia e di Studi sulla Condizione femminile; è Co-fondatrice dell’Association for Women in Psychology (1969), del National Women’s Health Network (1975) ed è Autrice di migliaia di Articoli e di tredici Libri, inclusi Women and Madness (1972), Woman’s Inhumanity to Woman (2002) e The New Anti-Semitism (2003). Può essere raggiunta sul suo Website www.phyllis-chesler.com

Tag: Cina, CondizioneDelleDonne, ConsiderazioneDelleDonne, DelittiOnore, India, Jihad, Misoginia, Mondo, MondoIslamico, Palestina, Altro...PhyllisChesler, TrattamentoDelleDonne, WestBank

Visualizzazioni: 44

Page Monitor

Just fill in the box below on any 4F page to be notified when it changes.

Privacy & Unsubscribe respected

Muslim Terrorism Count

Thousands of Deadly Islamic Terror Attacks Since 9/11

Mission Overview

Most Western societies are based on Secular Democracy, which itself is based on the concept that the open marketplace of ideas leads to the optimum government. Whilst that model has been very successful, it has defects. The 4 Freedoms address 4 of the principal vulnerabilities, and gives corrections to them. 

At the moment, one of the main actors exploiting these defects, is Islam, so this site pays particular attention to that threat.

Islam, operating at the micro and macro levels, is unstoppable by individuals, hence: "It takes a nation to protect the nation". There is not enough time to fight all its attacks, nor to read them nor even to record them. So the members of 4F try to curate a representative subset of these events.

We need to capture this information before it is removed.  The site already contains sufficient information to cover most issues, but our members add further updates when possible.

We hope that free nations will wake up to stop the threat, and force the separation of (Islamic) Church and State. This will also allow moderate Muslims to escape from their totalitarian political system.

The 4 Freedoms

These 4 freedoms are designed to close 4 vulnerabilities in Secular Democracy, by making them SP or Self-Protecting (see Hobbes's first law of nature). But Democracy also requires - in addition to the standard divisions of Executive, Legislature & Judiciary - a fourth body, Protector of the Open Society (POS), to monitor all its vulnerabilities (see also Popper). 
1. SP Freedom of Speech
Any speech is allowed - except that advocating the end of these freedoms
2. SP Freedom of Election
Any party is allowed - except one advocating the end of these freedoms
3. SP Freedom from Voter Importation
Immigration is allowed - except where that changes the political demography (this is electoral fraud)
4. SP Freedom from Debt
The Central Bank is allowed to create debt - except where that debt burden can pass across a generation (25 years).

An additional Freedom from Religion is deducible if the law is applied equally to everyone:

  • Religious and cultural activities are exempt from legal oversight except where they intrude into the public sphere (Res Publica)"

© 2022   Created by Netcon.   Powered by

Badges  |  Report an Issue  |  Terms of Service