The 4 Freedoms Library

It takes a nation to protect the nation

Occidente - Free Press Society: Reazioni di alcuni Esperti legali, Autori, Giornalisti al Processo di Geert Wilders

IL PROCESSO DI GEERT WILDERS: UN SIMPOSIO
Di James Cohen • 19 gennaio 2010
[ http://www.internationalfreepresssociety.org/2010/01/the-trial-of-g... ]

Il Parlamentare olandese Geert Wilders va a Processo ad Amsterdam, mercoledì 20 gennaio con l’Accusa relativa alla sua Campagna politica per fermare e controvertire l’Islamizzazione dei Paesi Bassi. L’International Free Press Society ha chiesto ad un Gruppo di Esperti legali, Autori e Giornalisti, di riflettere su questo Evento attuale, e presentiamo i loro Commenti sotto.

ALLEN WEST


Saluti a tutti coloro che ancora apprezzano il Bene più prezioso della Civiltà occidentale, la Libertà individuale. Uno dei Fondamenti della nostra Libertà è la Libertà di Parola che ci separa dalle Dittature, Autocrazie, e Teocrazie, di cui ne esistono ancora tante. Una Preponderanza di questi Sistemi senza Libertà esiste nel Mondo islamico, dove la Base per governare è il Corano – una Violazione di un’altra Premessa della Civiltà occidentale moderna, la Separazione fra la Chiesa (la Religione) e lo Stato.

Il mio Proponimento di scrivere questa semplice Missiva è causato da un mio caro Amico e Compatriota, il Membro del Parlamento olandese Onorevole Geert Wilders. Ho incontrato Geert in diverse Occasioni e corrispondo anche con lui. Trovo la Notizia seguente terrificante e deprecabile: il signor Wilder affronta 70 pagine di Denuncia per cinque Accuse relative alla Violazione della Legge olandese contro l’Incitamento e la Discriminazione verso gli Islamici in più di 100 Dichiarazioni pubbliche, per Esempio quando ha collegato il Corano al Mein Kampf di Adolf Hitler, e quando ha chiesto di porre Fine all’”Invasione islamica”.

Le presunte Offese includono il Film del signor Wilder Fitna, che mostra Immagini dell’11 settembre e le Decapitazioni intercalate con Versi dal Corano. Finisce con la controversa Vignetta danese del Profeta Muhammad che indossa una Bomba quale Turbante.
Se la Verità è diventata il nuovo “Discorso d’Odio” siamo condannati. Quando la Tolleranza diventa una Strada a Senso unico conduce al Suicidio culturale. Se le Pecore e i Codardi diventano la Leadership dei Leoni, saremo condotti al Macello. Quando i Terroristi islamici vengono allenati e vengono date loro Pistole e Bombe, solo per farsi ridare Avvocati catturati … perderemo.

Gli Individui che portano avanti queste insinuanti Accuse contro il mio Amico Geert rappresentano il peggio fra noi, privi di Carattere. Hanno più Voglia di vivere una Vita inginocchiandosi in Sottomissione e Soggiogamente che trovare il Coraggio morale di alzarsi in Piedi. Ammonisco la Gente dei Paesi Bassi e tutta la Gente attorno al Mondo di ALZARSI IN PIEDI. Vi supplico di rigettare l’abietta Fifoneria di questo Tribunale di Sciocchi e Ciarlatani.

Geert, stai in Piedi sicuro, e sappi che non sei solo, perché anche “io sono Geert Wilders!”.

Fidato e leale, Luogotenente Colonnello Allen B. West (Esercito statunitense, Pensionato).

BAT YE'OR
Politica e Libertà

Gli Islamici potrebbero sentirsi insultati dalle Opinioni di Geert Wilders sull’Islam. Comunque, Geert Wilders e Non-islamici si sentono insultati – minacciati – dalle Opinioni ostili e negative su di loro che Reliquie nei Libri sacri, nelle Leggi e nei Costumi islamici. Queste non sono nascoste o ignorate come datate, ma pubblicate continuamente ed orgogliosamente, insegnati e pubblicamente diffuse attorno al Mondo – senza essere opposte dai Leader islamici.

Gli Occidentali sono stati condizionati dai loro Governi, dai loro Media, dalla Palestinizzazione della loro Cultura e delle loro Società, a sentirsi in Colpa e ad accettare senza un Mormorìo il continuo Maltrattamento della permanente Minaccia terroristica. Un simile Terrorismo ha già preso molte Vite innocente e ne ha ferite innumerevoli altre da quando è iniziato, negli anni Sessanta, in Europa, con la Collaborazione dei Palestinesi e di Gruppi nazisti che hanno ammazzato Ebrei ed Israeliani.

In Vista di un Terrorismo aggressivo indigeno e straniero in seno ai Paesi Bassi stessi, è chiaro che Geert Wilders sta rispondendo ad una Provocazione contro di lui che lo obbliga a vivere sotto permamente stato di Protezione. Com’è possibile che nel XXI. secolo, in un’Europa pacifica e democratica, alcune Persone, Politici, Intellettuali, Vignettisti, e altri, hanno bisogno di 24/24 ore di Protezione quando non hanno fatto Nient’altro che legalmente esprimere loro stessi? L’Auto-censura definirà la nostra Cultura?

Per molti Europei Geert Wilders sembra essere l’Eroe e Difensore delle loro perdute Libertà e Dignità; una Convinzione che rafforza la sua Arura ed indebolisce i suoi Nemici politici. L’Opinione pubblica vede questi Nemici come i Portaborse dell’Organizzazione della Conferenza Islamica, che fa pressione continuamente e con ogni Mezzo sui Governi europei per punire severamente ciò che considera Blasfemia secondo la Legge della Shari’a. Per Esempio, a marzo 2006, il Comitato Esecutivo dell’O.C.I. ha tenuto il suo primo Incontro Ministeriale a Jeddah. Essi hanno deciso che gli Stati Membri della O.C.I. ed il suo Segretario Generale devono prodigare Sforzi per realizzare i seguenti Obiettivi: 1) Adozione di una Risoluzione alla 61esima Sessione dell’Assemblea Generale delle Nazioni Unite, per vietare la Diffamazione delle Religioni e dei Simboli religiosi, la Blasfemia, la Denigrazione di tutti i Profeti, e la Prevenzione in Futuro di altre Azioni diffamatorie; 2) pianificare una Strategia globale per prevenire la Diffamazione delle Religioni con l’Implementazione di Misure efficaci e appropriate.
I Governi occidentali devono decidere se essi giudicano secondo le Leggi occidentali o della Shari’a. Wilders ha si è opposto alla Legge della Shari’a, e quale Conseguenza, la sua Vita è in costante Pericolo. A me pare che le Minacce contro di lui sono i Crimini reali di cui i Paesi Bassi dovrebbero discutere. Se Wilders è condannato, gli Europei vedranno in un simile Verdetto la Soppressione della loro propria Libertà di difendersi, e la loro Sottomissione alla Dhimmitudine.
Il Procedimento contro Wilders rivela un Malessere sociale e politico reale e profondo. Punizioni ed Insulti non aiuteranno, ma lo peggioreranno. Attraverso di lui, i Governi devono ascoltare il Malcontento della loro propria Gente, che hanno consistentemente ignorato e disprezzato. Questo è il Messaggio di Wilders. C’è pure la Rivolta di Rose Flemming e il Travaglio di Kurt Westgaard – per citare alcuni altri prominenti Rivoluzionari contro l’Imposizione della Shari’a in Europa -, senza dimenticare gli Apostati dell’Islam.

Il Mondo libero sta guardando ed ascoltando. Comprare la Sicurezza europea tramite l’Accondiscendenza, la Correttezza politica, l’Auto-censura e la Palestinizzazione dlela Società, condurrà solo a Guerre civili.

Gli Umani hanno la Memoria corta. Ma la Storia registrerà che il Processo di Wilders ha condannato la Libertà di Parola, oppure ha supportato questo preziosissimo Diritto dell’Umanità contro il Terrore intellettuale e il Totalitarismo culturale.

 

(Continua)

Tag: AllenWest, BatYeor, ControJihad, Europa, FreePressSociety, GeertWilders, LibertaEspressione, Occidente, PoliticaOccidentaleVersoMondoIslamico, Sharia

Visualizzazioni: 51

Risposte a questa discussione

La sua Libertà di Parola è la nostra Libertà di Parola
Clare M. Lopez
17 gennaio 2010


Quando il Parlamentare olandese Geert Wilders andrà a Processo questa settimana nei Paesi Bassi, egli starà in Piedi da solo di fronte ad un Tribunale olandese. Ma non confondetevi: è proprio il Principio della Libertà di Parola che è sulla Bilancia lì. Portato lì con l’Accusa di Incitamento all’Odio, Wilders è uno dei pochi Leader ovunque nel Mondo occidentale che si permette di denunciare la Dottrina islamica supremazista che comanda ai suoi Fedeli la Jihad e il Terrore contro i Non-credenti. Come lui ha così onestamente mostrato nel suo coraggioso Film, Fitna, un Sistema di Democrazia pluralista, tollerante e liberale è fondamentalmente incompatibile con l’Islam letterale e testuale, come presentato sulle Pagine del Corano.
In Modo crescente, i Compatrioti compagni di Wilders e gli Amanti della Libertà individuale sotto una Legge fatta dagli Uomini, attorno tutta Europa, stanno rispondendo alla sua Chiamata di confrontare quelli che seguirebbero la Via della Jihad islamica. Stiamo tutti iniziando a capire che Geert Wilders è Chiunque – ogni Uomo e Donna che crede nella Libertà di dire quello che pensa, di esprimere la Verità come la vede senza Paura di Repressione o Persecuzione. La Libertà di Parola non significa Niente se non include il Diritto di offendere, e nessun Sistema di Credenze, non l’Islam né altri, possono esserne esentati. Dire la Verità non è un Crimine – ma sollevare della Violenza gratuita al Suono della Verità, indipendentemente da quanto sia offensiva, dovrebbe esserlo.
I Padri Fondatori americani hanno dichiarato che i nostri Diritti derivano non da un Governo o da una Religione, ma dal Creatore stesso e dallo Stato naturale degli Esseri umani. Così, nessun Governo può o dovrebbe alienare questi Diritti dalla sua Gente. E nemmeno lo può l’Islam o una qualsiasi Fede. Geert Wilders sa ciò e per assicurare che questi Diritti inalienabili rimangano lo Stemma della Dignità umana, sta in Piedi al Banco degli Imputati per tutti noi.
Paesi Bassi: il Mondo sta guardando. Non conducete l’Europa in una lunga Notte nera dove la Luce della Libertà è un Barlume intermittente, come lo è in ogni Luogo dove c’è la Legge della Shari’a. State in Piedi con i vostri Antenati, come William di Orange, che ha combattuto per mantenere gli Olandesi liberi, senza Paura della Violenza degli Assassini e delle Folle. La vostra Libertà è la nostra Libertà, e la Libertà di Parola di Wilders è la nostra Libertà di Parola.
Stare al Fianco
Daniel Pipes


Chi è l’Europeo più importante in Vita Oggi? Io nomino il Politico olandese Geert Wilders. Lo faccio perché è quello meglio piazzato per avere a che fare con la Sfida islamica che il Continente affronta. Egli ha il Potenziale per emergere quale Figura storica mondiale.
La Sfida islamica consiste di due Componenti: da una Parte, il Cancellamento da parte della Popolazione indigena della Fede cristiana, un inadeguato Tasso di Nascite, e la Diffidenza culturale, e dall’altra Parte un Afflusso di Immigrati islamici devoti, prolifici, e culturalmente assertivi. Questa Situazione che si sta muovendo rapidamente solleva Domande sulla Ritenzione da parte dell’Europa della sua storica Civiltà; diventa un Continente a Maggioranza islamica che vive sotto la Legge islamica (la Shari’a).
Wilders, 46 anni, Fondatore e Capo del Partito per la Libertà (PVV), è il Leader seza Rivali di quegli Europei che desiderano ritenere la loro Identità storica. Questo è dovuto al Fatto che lui e il PVV differiscono dalla maggior parte di Nazionalisti europei, Partiti ant Immigrati.That’s because he and the PVV differ from most of Europe’s other nationalist, anti-immigrant parties.
Il PVV è una Corrente politica principale, con le sue Radici che non giacciono nel Neo-fascismo, Nativismo, Cospirazionismo, Anti-semitismo, o altre Forme di di Estremismo, ma nel Libertarianesimo e nel conservatorismo principale (Wilders emula pubblicamente Ronald Reagan). Inoltre, Wilders è un Leader carismatico, competente, con dei Principi, e schietto, che è rapidamente diventato la Forza politica più dinamica nei Paesi Bassi. Infine, il PVV beneficia del Fatto che, in Modo unico in Europa, gli Olandesi sono ricettivi verso un Rigetto non-nativista dell’Islam. È andato bene elettoralmente; i Sondaggi Ora mostrano generalmente il PVV come guadagnante una Pluralità di Voti e diventante il Partito più grande del Paese. Perciò, se Wilders diventasse Primo Ministro, egli rivestirebbe un Ruolo di Leadership per tutta l’Europa.
Ma egli affronta Sfide scoraggianti, incluse le sporche Tattiche dei suoi Oppositori. Più precisamente, essi sono riusciti infine, dopo 2 ½ anni di Schermaglie preliminari, a trascinarlo in Tribunale con le Accuse di Discorso d’Odio e d’Incitamento all’Odio.
Sebbene io discordi con Wilders in merito all’Islam (rispetto la Religione ma combatto l’Islamismo con tutto me stesso), gli sto al Fianco contro questo Procedimento legale. Rigetto la Criminalizzazione di Differenze politiche e il Tentativo di ostacolare un Movimento politico tramite il Tribunale. In accordo con ciò, il Progetto Legale del Middle East Forum ha lavorato a favore di Wilders, racimolando Fondi sostanziali per la sua Difesa ed aiutando in altri Modi.
Wilders Oggi rappresenta tutti quegli Occidentali che apprezzano la loro Civiltà. Il Risultato di questo Processo ha Implicazioni per tutti noi.

Il signor Pipes (www.DanielPipes.org) è Direttore del Middle East Forum e Compagno insignito della Colomba presso la Hoover Institution della Stanford University.

© 2010 di Daniel Pipes. All rights reserved.
PERSEGUIMENTO DI UN PARLAMENTARE
David B. Harris


Qui, in questo Inverno ad Ottawa, è tristemente facile ricordare la Dichiarazione per cui la Capitale canadese sia la più fredda dopo Ulan Bator. Non so che Stemmi emergono dall’Inverno della Capitale mongola, ma un Segno certo che quelli di Ottawa si sono sgelati è il caleidoscopico fiorire di Tulipani a milioni, e l’Avvento dell’acclamato Festival canadese dei Tulipani. Per entrambi dobbiamo ringraziare i Paesi Bassi – e, indirettamente, i Nazisti -.

Quando i Nazisti hanno preso l’Olanda durante la II. Guarra Mondiale, la Famiglia reale olandese è fuggita in Canada e ha reso il Canada la sua Dimora dell’Esilio. È stato in questo Città che la Regina Juliana ha partorito la Principella Margriet nel 1943, e il Parlamento canadese ha aiutato ad assicurare la Rivendicazione reale della Principessa, dichiarando la loro Suite ospedaliera come “extra-territoriale” – Territorio olandese. È stata l’unica Volta nella Storia canadese che una Bandiera straniera – quella dei Paesi Bassi – è sventolata sopra il Parlamento canadese.

Connessioni fra Legge e Spirito sono stati ulteriormente cementati quando il Primo Esercito Canadese ha liberato gran parte dell’Olanda occupata. Ricordando tutto ciò, la Famiglia reale olandese – per la Liberazione – ha spedito ad Ottawa migliaia di Bulbi di Tulipani, un Regalo che si rinnova annualmente, fino a questi Giorni.

Questa Storia condivisa di Lotta per la Libertà e per la Democrazia deve lasciare pensare ai Canadesi se gli Sviluppi legali preoccupanti nei Paesi Bassi non segnalino una Retrocessione dell’Impegno di Le Hague verso le Libertà per cui i Canadesi e gli Olandesi si sono sacrificati. Nel Paese dei Tulipani, “la prima Libertà” – la Libertà di Parola – può essere messa a Repentaglio.

Poiché lo schietto Parlamentare olandese e Leader del Partito della Libertà, Geert Wilders, è perseguito dal suo stesso Governo.

Wilders è una Voce di Resistenza internazionale contro gli Impulsi totalitaristi e supremazisti, le Richieste e le Incursioni dell’Islam radicale – “l’Islamismo”.

In Verità, molte Voci ragionevoli fanno Obiezione ad alcune delle sue Idee, quali il Divieto del Corano, e il suo Tono può essere provocatorio per coloro che sperano di dirottare l’Attenzione dalla Minaccia islamica radicale. Ma le Parole di Wilders, bene o male, sono vigorosi Scambi di Vedute in un Mondo aperto e plurale. Per il Fatto che sta rendendo attenti verso Minacce documentate, la sua Focalizzazione è puntuale. Per il Fatto che le Elites del suo Governo, come quelle di molti altri Paesi occidentali, abdicano alla Responsabilità di riconoscere ed avere a che fare con la Minaccia dell’Islamismo su molti Fronti, gli Avvisi di Wilders possono essere imperativi.

Wilders vede la Minaccia tripartita dell’Islamismo. Suona l’Allarme sulla Minaccia e sull’Attualità della crescente Violenza terrorista. Egli identifica il Radicalismo islamico come Fase preparatoria per questa Violenza e associata Sovversione. E egli vede che la “Jihad dolce” è pure in corso, una Jihad non-violenta di Richieste che privilegino gli Islamici in seno alla Società, Richieste che sono contrarie ad ogni Principio costituzionale di Eguaglianza conosciuto nei Valori liberali occidentali – e nella Costituzione olandese. In breve, Wilders riconosce l’Ampiezza della Minaccia, dalle Incursioni violente di autentici Terroristi alle Offensive affascinanti di Islamisti vestiti d’Affari.

Oggi, il signor Wilders persiste, legato a Guardie del Corpo che lo proteggono dal Fato di Theo van Gogh, il Regista Critico dell’Islam a cui è stato sparato e che è stato pugnalato a Morte in una Via di Amsterdam da un Islamico nato in Olanda. Questo tipo di Minaccia non ha fermato Wilders dall’Avvisare in merito alla Tendenza invasiva dell’Islamismo, ma neppure ha fermato il Governo olandese dal proseguire Wilders in un modo che ha sollevato profonde Preoccupazioni in merito alla Libertà di Parola in Olanda.

Ci sono serie Preoccupazioni per cui, il Fatto di sottolineare il Proseguimento olandese, sia un Desiderio di mettere a tacere chi sta imbarazzando i Politici governanti, che desiderano aggraziarsi al crescente Numero di Islamici olandesi fondamentalisti e Moschee. C’è pure il Sospetto che qualcosa che non sia un altamente visibile Proseguimento statale di Wilders, posso condurre ad Assalti islamisti agli Interessi olandesi, in Patria e all’Estero, simili a quelli che sono costati tanto caramente ai Danesi, durante l’Affare delle Vignette danesi. Genuini Attivisti per i Diritti umani mondialmente si stanno schierando dalla Parte di Wilders, nella crescente Convinzione che la Legge olandese venga usata in modo contrario allo Spirito della Dichiarazione universale dei Diritti umani, e piuttosto in Linea con gli Standard e la Sensibilità della Legge della Shari’a.

Un’Indicazione di un possibile Capriccio nella Questione, giunge da una Dichiarazione iniziale attribuita alle Autorità:
“È irrilevante se i Testimoni di Wilders possano provare che le Osservazioni di Wilders sono corrette”, ha detto l’”Openbaar Ministerie”, “ciò che è rilevante è che le sue Osservazioni sono illegali” …. (http://www.sappho.dk/shrugging-off-spinoza.htm)

Un altro Invito a diffidare è il Fatto che, nonostante i Rischi manifesti per la Vita di Wilders, il Governo olandese si rifiuti di trattare il Caso in un Tribunale di Sicurezza, del tipo che è stato provvisto per il Killer islamista di Theo van Gogh. Questo ha condotto l’Editorialista Mark Steyn a sollerare un Pensiero che, in altri Giorni e Tempi, sarebbe stato inconcepibile: “Si riceve perlopiù l’Impressione che farebbe loro comodo se egli fallisse di sopravvivere fino al Verdetto”. (http://corner.nationalreview.com/post/?q=NmVmODIyM2JhMjgwYTNhMWIxMT...).

Vedremo cosa accade a questo turbolento Parlamentare.

Nel Frattempo, sta al Resto di tutti noi gettare una Luce sul Procedimento, e su ciò che dicono in merito allo stato delle Cose – e delle Cose a venire – nei Paesi Bassi, e altrove. Entro la Fioritura primaverile dei Tulipani, dovremmo avere un’Idea del Paese, se rimarrà fedele ai suoi Sacrifici e alle sue Tradizioni illuminate, o se se rischia di abbassarsi davanti a certe più primitive.

David B. Harris è un Avvocato e Direttore dell’International and Terrorist Intelligence Program, INSIGNIS Strategic Research Inc., Ottawa, Canada. Le sue tre Decadi nell’Ambito dell’Intelligence hanno incluso la Testimonianza in merito a Terrorismo e Sicurezza nazionale di fronte al Parlamento canadese ed il Corpo congressuale statunitense; è apparso come Consigliere interventuto davanti ad Inchieste federali relative al Terrorismo; ha fatto da Consulente ad Organizzazioni di Intelligence in Canada e all’Estero; ed è stato per un Periodo un Manager senior del Canadian Security Intelligence Service (CSIS) fra il 1988 e ‘90. Fra il 2004 e il 2006 ha combattuto con Successo contro un Processo per Diffamazione iniziato dal Canadian Council on American-Islamic Relations (CAIR-CAN) ed il suo Presidente, Dr Sheema Khan. Il Processo era parte di un Assalto legale congiunto in Nordamerica, da parte di CAIR-CAN ed il suo Cospiratore americano illibato - Accuse finanziato dai Sauditi – CAIR (l’Organizzazione madre), contro il Diritto costituzionale alla Libertà di Parola dei Media e dei Commentatori, che stavano indagando nella Storia radicale, nell’Ideologia e nei Collegamenti dell’Impresa CAIR/CAIR-CAN. In una Vittoria per il Primo Emendamento statunitense e per la Carta canadese dei Diritti, il Dr Khan e l’Impresa, parte della “Lobby wahabita” di Washington DC e di Ottawa/Canada, sono stati infine obbligati a ritirarsi da vari dei loro Procedimenti, dovendo affrontare Rivelazioni scottanti su di loro.
È Geert Wilders sul Banco degli Imputati – o sono gli Olandesi, e cosa significa essere un Popolo?
Di David Yerushalmi Esq.

Geert Wilders, Membro del Parlamento dei Paesi Bassi e Presidente del Partito della Libertà, va a Processo mercoledì nel Paese degli Olandesi. Il suo presunto Crimine: criticare l’Islam in un modo che insulta gli Islamici e causa ad altra Gente di odiare Islamici devoti a causa della loro Fede nell’Islam e nelle sue Scritture. Specificatamente, la Citazione in Giudizio e il Decreto d’Accusa riportano una serie di Dichiarazioni di Wilders che violano due specifiche Leggi criminali.

Una, per cui Wilders si è permesso di criticare pubblicamente l’Islam e le sue Scritture in un modo che ha insultato Islamici devoti che prendono la loro Fede nell’Islam seriamente. L’altra, le sue Dichiarazioni pubbliche incitano ad odiare gli Islamici – o a discriminarli – a cause delle loro Credenze religiose. Se trovato Colpevole, Wilders potrebbe ben essere imprigionato e rimosso dal suo Incarico politico.

Il caso dimostra la classica Convergenza fra la Sinistra e la Tirannia, una Relazione documentata storicamente da molti Commentatori e Esperti, ma non ben spiegata. Nello Zelo dello Stato olandese nel perseguire Wilders, abbiamo l’Opportuntià di comprendere in Termini teorici e esistenziali, come le Elite occidentali, mascherate da Governi progressisti, cerchino di distruggere la loro proporia Esistenza nazionale e di imporre un Controllo col Pugno di Ferro sul Pensiero e sulla Parola.

Le due Leggi criminali olandesi in merito alla Questione sono:

Articolo 137c Codice Penale Olandese

1. Colui che, pubblicamente, verbalmente o per Scritto o per Immagine, deliberatamente esprime sé stesso in un modo che insulta un Gruppo di Persone a causa della loro Razza, Religione o Credenza, o della loro Natura etero- o omo-sessuale, o delle loro Disabilità fisiche, mentali o intellettuali, sarà punito con una Sentenza di Carcere di al massimo un Anno o una Multa della terza Categoria.

2. Se l’Offesa è commessa da una Persona che ne fa la sua Professione o la sua Abitudine, o da due o più Persone in Associazione, una Sentenza di Carcere di al massimo due Anni o una Multa della quarta Categoria sarà imposta.

Articolo 137d Codice Penale Olandese

1. Colui che, pubblicamente, verbalmente o per Scritto, o per Immagine, incita all’Odio o alla Discriminazione contro la Gente, o al Comportamento violento contro delle Persone o delle Proprietà personali, a causa della loro Razza, Religione o Credenza, del loro Genere o della loro Natura etero- o omo-sessuale, o delle loro Disabilità fisiche, mentali, o intellettuali, sarà punito con una Sentenza di Carcere di al massimo un Anno o una Multa della terza Categoria.

2. Se l’Offesa è commessa da una Persona che ne fa la sua Professione o la sua Abitudine, o da due o più Persone in Associazione, una Sentenza di Carcere di al massimo due Anni o una Multa della quarta Categoria sarà imposta.
Non ci vuole molto ad insultare e a causare Odio, secondo i Politici olandesi che hanno, in un Fervore religioso multiculturale, messo in Atto queste Leggi, possibilmente conducenti ad un altro Capo d’Accusa diretto all’Autore di questo Scritto. Non c’è bisogno di star lì a pensarci a lungo. Cosa dite dei Paesi Bassi che tollerano una simile Legislazione fascista? È veramente possibile che un Pese europeo occidentale criminalizzi un Discorso che insulta un Gruppo di Persone a causa delle sue Credenze anti-olandesi? C’entra qualcosa se la Gente il cui Credo è stato insultato, ne venera uno malvagio e violento? La Verità è un modo di difendersi? Secondo il chiaro Linguaggio dell’Articolo 137c, la Risposta è no. Può essere che i Tribunali olandesi non si accontenteranno? Lo Stato, nascosto da Querelante, non voglia altro che controllare il Discorso pubblico di Wilders prendendogli la Libertà, e più importante, la sua Eredità olandese?

La Domanda, quindi, è: perché? Dove sta la Razionalità in simili Leggi? Ci sono già Leggi scritte, nei Paesi Bassi ed in ogni Paese occidentale, che criminalizzano l’Incitamento. A Dipendenza della Giurisdizione, l’Incitamento crminale è tipicamente circoscritto al Requisito che il Discorso d’Incitamento corrisponda ad una vera Minaccia, e non solo ad un vuoto Rantolo di un Uomo pazzo. Ma cosa significa criminalizzare il Discorso di un Uomo perché critica la Religione o il Credo di un altro Uomo? In Occidente, la Libertà di Parola è altamente apprezzata a causa della Partecipazione dell’Uomo nel Governo rappresentativo, che necessita la Volontà di permettere la Critica pubblica.

È garantito, che nessuna Nazione dovrebbe garantire il Discorso senza Limiti. Dovremmo permettere Dichiarazioni politiche che chiedono l’Assassinio e la Distruzione violenta dell’Esistenza nazionale? Persino negli Stati Uniti circoscriviamo questo Discorso quando sembra incitare alla Violenza imminente. Ma gli Olandesi si sono mossi oltre ed hanno esplicitamente criminalizzato la Critica pubblica veritiera della Religione o Fede violenta altrui. Di nuovo, siamo obbligati a chiedere: perché?

Per comprendere la Razionalità di simili Leggi, non dobbiamo andare lontano. Gli Europei hanno portato la Verità dell’Illuminismo in Occidente. Questa nuova Verità non è semplicemente tenuta in Mano – è la Mano. È proprio l’intera Esistenza umana.

La Verità dell’Illuminismo è stata e continua ad essere che non c’è Verità. Gli Uomini occidentali vivono la Certezza di questo nuovo Assolutismo perché accettiamo la Riduzione dell’Uomo alla Scienza fisica matematica. Per aumentare la Certezza del Fatto che l’Uomo sia legato a Simboli scientifici contabili, si sa che il Resto è Credenza o Opinione incerta. Ciò che gli Uomini occidentali hanno compreso è che la Verità esistenziale di un Tempo, è Ora solo un’Opinione incerta. Se un Uomo politico non ha accesso alla Verità, se questa non corrisponde al Fatto che l’unica Verità è l’Assenza di Verità, allora non ci può essere vera Critica.

Gli Olandesi hanno preso il loro Illuminismo seriamente. Il Crimine di Geert Wilders è stato di prendere la sua Nazione e la sua Cultura non meno seriamente di quanto abbia preso l’Islam. Nessuno può studiare l’Islam ed il suo Contesto legale, conosciuto come Shari’a, e non sapere che cerca il Dominio o la Distruzione dell’Esistenza nazionale e della Cultura olandesi. Il nuovo Olandese non prende Niente seriamente, a parte il Fatto che niente esiste fuori dalla Mente e dai “Sentimenti” dell’Uomo che ha le sue Credenze.

Il Crimine di Wilders non è il suo Discorso. È il suo Impegno verso la Verità dell’Esistenza di un Popolo e di una Nazione olandesi, fondati sulla Cristianità. Questa Verità viola i Principi dell’Illuminismo ora scavati nelle Tavole del Mondo occidentale dove l’unica Verità permessa all’Uomo nella Sfera pubblica è il Pluralismo multiculturale vuotato di ogni Contenuto veritiero, ed il cui unico Contenuto veritiero è che non c’è alcun Contenuto veritiero.

Per la buona Pace di tutti, Wilders è colpevole. State certi che il suo Team legale lo difenderà in un Contesto di nuova Verità illuminista. Essi opineranno che tecnicamente egli ha criticato una Scrittura, non gli Islamici. Essi opineranno che egli non ha chiesto Atti violenti o Discriminazione, ma solo Risposte pacifiche e legali ad una Minaccia violenta. Questa Difesa risuonerà senza Senso nella Camera giudiziaria. Wolders sarà trovato colpevole e sentenziato e, considerata la Legge com’è scritta, egli è colpevole.

L’unica Difesa razionale alle Accuse è che gli Statuti olandesi che Wilders è accusato di violare, sono essi stessi una Violazione di ciò che significa essere un Olandese. Se quella Difesa fallisce, non esiste qualcosa come un Olandese e col Tempo ci saranno solo Islamici nei Paesi Bassi. E, con ciò, l’Illuminismo avrà raggiunto la sua necessaria Fine.

David Yerushalmi ha praticato Legge per 26 anni. È un Legale specializzato in Legge sulla Sicurezza, sulla Politica pubblica relativa alla Sicurezza nazionale, e sulla Legge di pubblico Interesse. Il signor Yerushalmi è licenziato e pratica a Washington D.C., New York, in California e in Ariziona e attualmente funge da Consigliere Generale presso il Center for Security Policy a Washington, D.C., uno dei Bacini di punta nazionali della Nazione, fondato dall’Ufficiale Frank J. Gaffney Jr., dell’Ex-amministrazione Reagan, ed è stato Consigliere e Congliere legale senior per gli Affari politici presso l’Institute for Advanced Strategic & Political Studies (Potomac, Maryland), dal 1988.
Diana West


Non posso sovrastimare l’Importanza epocale del Procedimento che avrà luogo mercoledì 20, nei Paesi Bassi, dove il Parlamentare olandese Geert Wilders va a Processo per una serie di Accuse sollevate in seguito ai suoi Sforzi coraggiosi e di sempre maggior Successo, per condurre i suoi Compatrioti contro l’Islamizzazione del loro Paese e più ampiamente dell’Occidente. Un Uomo d’Azione politica, Wilders è stato preso di Mira non solo per il suo Discorso politico, ma per la sua Efficacia quale Avvocato della Libertà e del Pluralismo, nessuno dei quali può sopravvivere in Società che sono governate da, o schiavizzati da, la Shari’a (Legge islamica).

Non sono solo le Repressioni e i Depredamenti da parte dell’Islam, le cose di cui Wilders parla schiettamente – un Soggetto ben addomesticato da alcuni Accademici e Giornalisti. È pure ugualmente – e pure unicamente – schietto in merito ai Rimedi politici necessari per fermare l’Estensione della Legge islamica. Simili Misure includono il fermare l’Immigrazione islamica il deportare gli Agenti della Jihad. Queste sono semplici Misure che ogni Stato democratico che desiderasse respingere l’Islamizzazione dovrebbe intraprendere. Queste sono semplici Misure che i Paesi Bassi prenderanno se Geert Wilders e il suo Partito della Libertà, che ora rivaleggia con il Partito governante del Paese, dovesse salire al Potere.

È un Processo politico, nel peggior Senso del Termine, al quale stiamo per assistere. Ed è di più che in merito al Futuro della Libertà di Parola. Il Processo di Geert Wilders è in merito al Futuro della Libertà.
Helle Brix


Quale Scrittrice professionista sul Soggetto della Libertà di Parola e dell’Islam in Europa, sono stata Co-fondatrice della danese Free Press Society che – fra altre Funzioni – serve da Piattaforma per la Gente la cui Schiettezza li ha esclusi dal condurre una Vita normale.

Molti di loro sono obbligati a vivere sotto Sorveglianza, alcuni di loro hanno Guardie del Corpo mentre altri hanno dovuto andare a nascondersi. Geert Wilders è uno di loro.

Altri includono: Naser Khader, Ehsan Jami, Robert Redeker, Kurt Westergaard, Gregorius Neckshot, e tanti, tanti altri. Essi sono stati aiutati dai loro stessi Governi (sebbene a volta a fatica), mentre altri sono stati attivamente opposti dai loro Governi. Geert Wilders è stato effettivamente perseguito e presto dovrà difendere sé stesso in ciò che sembra un nuovo Processo per Eresia. Ma questa volta all’Inquisizione non deve essere permesso di vincere.
Mark Steyn


Un paio di Anni addietro, il Romanziere Martin Amis è andato da Tony Blair e gli ha presentato lo Scenario demografico europeo del mio Libro. Quando il Primo Ministro britannico si è raccolto con Leader continentali, il signor Amis si è chiesto, se questo Soggetto fosse parte della “Conversazione europea”? Il signor Blair ha risposto, con disarmante Onestà, “È una Conversazione sotterranea”. “Sappiamo cosa significa”, ha scritto Amis. “L’Etica del Relativismo trova la Questione demografica così rivoltante da essere resa indiscutibile”.

Geert Wilders è a Processo per volerla discutere. La Classe politica europea non permettera ciò – sebbene ciò che è “indiscutibile” in Società educate resta sottomesso alla implacabile Ovvietà di Città come Amsterdam e Rotterdam, per non citare Antwerp, Clichy-sous-bois, Malmo e qualsiasi vecchio Villaggio di Mulini dello Yorkshire. L’Establishment olandese sta dando Filo da torcere alla Cittadinanza: “A chi vorrete credere – alle Illusioni multiculturali statali o ai vostri Occhi ingannatori?”. Se foste tentati di mettere in Luce il loro Bluff, coloro che applicano la Legge sono determinati a rendere troppo alto il Prezzo per i Dissidenti.

Nei Paesi Bassi, una Traccia è discernibile. Quantunque i Politici tentino di muovere la Conversazione dal Livello “sotterraneo” a quello terreno, essi sono o censurati (Vlaams Blok del Belgio), oppure costretti all’Esilio (Ayaan Hirsi Ali) o uccisi (Pym Fortuyn). Dato il Fatto che il Tribunale ha assicurato maggior Sicurezza all’Assassino di Theo van Gogh che al signor Wilders, dovreste quantomeno avere l’Impressione che le Autorità restano indifferenti rispetto a quale Fato lo attende.

Dietro questo disgraziato Procedimento giace una semplice Verità che l’Establishment olandese non può raccontare alla Gente – che, a meno che qualcosa non cambi, la loro Nazione diventerà sempre più islamica, e molto presto, supererà il Punto del Non-ritorno. Per comprendere le Tensioni fra la loro sempre più assertiva Popolazione islamica e la loro “nativa” Classe lavorativa che va invecchiando, essi pensano che il Problema possa essere gestito piazzando la “Conversazione europea” – quella non-sotterranea – fra i loro Parametri molto limitati, e criminalizzando qualsiasi Opinione che esula da questi Argini. Alcuni di loro sono ammiccanti e stupidi a sufficienza da pensare che hanno bisogno di fare così al fine di salvare la Società multiculturale tollerante da “quelli di Destra” come Wilders. Infatti, tutto quello che stanno facendo è far muovere velocemente i Tassi per cui la loro Società verrà consegnata nelle Mani dell’apertamente intollerante e uniculturale. In questo Ambiente mortifero, l’Eu-topia ha deciso di sopprimere le Luci della Libertà.
Lasciatemi libero o …
Nidra Poller
Parigi, 18 gennaio 2010

“…le Dichiarazioni di Wilders sono non-olandesi, non appartengono alla nostra Cultura giudaico-cristiana …. Egli discrimina contro i Marocchini a causa della loro Razza e causa Odio contro di loro …. Il suo Desiderio di vietare il Corano porta Paura e Terrore nelle Case della Gente …. Le Leggi contro i Crimini d’Odio sono state fatte nel 1934, per proteggere gli Ebrei in Reazione a ciò che stava accadendo in Germania. Questo è significativo. Prudentemente, Paralleli possono essere fatti – queste Leggi sono state forgiate in un Contesto chiaramente politico.”
Fokko Oldenhuis, Università Groningen, Professore di Religione e Legge (Elsevier, 17 dicembre 2009)

I Querelanti olandesi stanno andando dietro a Geert Wilders con un’Ascia, pazzamente determinati a farlo fuori – la sua Mente, il suo Cuore e il suo Corpo politico – e a sotterrane le Parti sotto le Ceneri di sei Milioni di Ebrei europei sterminati. Guardate dove siamo arrivati da quando la Gran Bretagna confusa ha nascosto Salman Rushdie sotto la sua Gonna, agendo in base a Principi in Rovina e difficilmente consapevole di ciò che era in ballo. Oggi, i Tribunali di una Nazione europea si mettono orgogliosamente di assumere il Ruolo dell’Hatchet-man (Uomo con l’Accetta) che spiana la Strada all’Islam conquistatore.

Non c’è alcuna Giustificazione per il Procedimento verso Geert Wilders. Egli è una Figura politica legittima per una crescente Sezione della Popolazione olandese e rappresenta una Speranza per Cittadini di altri Paesi europei che stanno lottando per difendere i Valori civilizzati sul Campo di Battaglia di una francamente dichiarata Guerra – la Jihad – che i loro Leader ed Opinion-maker sono determinati a nascondere dalla Vista. I Cittadini europei stanno chiedendo ai loro Governi di porre Limiti all’Installamento islamico – il Congelamento della Costruzione di Minareti votato in un’Iniziativa svizzera –, e la Volontà della Gente ogni tanto raggiunge le Orecchie dei loro Rappresentanti eletti – Legge a venire contro il Velamento facciale completo in Francia, Cancellamento del Permesso per la Costruzione di una Mega-moschea sul Sito olimpico di Londra 2012 -.

Geert Wilders ha giocato un Ruolo essenziale in questa Trasmissione di Messaggio. E precisamente l’Etichetta di “Populista fondamentalista di Estrema-destra”, che è stata creata per lui da Fonti jihadiste e ripetuta da Giornalisti dementi, è fuori Luogo. Quando Donne e Uomini integri si alzano in Piedi e confrontano l’Assalto islamico ai nostri Valori civilizzati, essi attraggono diffuso Supporto pubblico. Il Pericolo Oggi in Europa non giunge da Strascichi di Forze di Estrema-destra retrograde, viene dalla Sinistra amichevole con la Jihad. Comunisti, Socialisti ed Ecologisti in Francia corteggiano senza Vergogna il Voto islamico ed accusano il Governo Sarkozy di Pétainisme per essersi permesso di deportare Immigrati illegali.

È questa la Lezione che l’Europa tratto dalla Shoah? Cosa ci può essere di più osceno di reclutare 6 Milioni di Ebrei sterminati, in una Battaglia per privare un Membro del Parlamento popolare e legittimo di alzarsi in Piedi onestamente per la Libertà, e per opporsi alla Diffusione di un’Ideologia che ha eclatanti Piani di Sterminio della rimamente Popolazione ebraica nel Mondo? E che Qui ed Ora promuove attivamente il Piano in Europa?

Se fino all’ultimo Immigrato islamico venisse deportato da ogni Paese europeo … se agli Islamici di seconda e terza Generazione venisse ritirata la Cittadinanza e se venissero deportati … molta Gente decente sarebbe ingiustamente deprivata dei loro Diritti acquisiti, ma … l’Ondata di Odio violento verso gli Ebrei, che sta piagando l’Europa, verrebbe improvvisamente fermata.

Molti Analisti che riconoscono queste Verità negano le Posizioni “estreme” prese da Geert Wilders. Essi credono che egli servirebbe meglio la Causa, ed eviterebbe di essere perseguito, se egli abbassasse il Tono della sua Retorica. Discordo.

Tirare Pugni, prendere le Curve larghe, applaudire la “Maggioranza degli Islamici che sono moderati” - sebbene essi mai appaiono in Pubblico -, facendo false Distinzioni fra l’Islam e l’Islamismo, non ci sta portando da nessuna Parte. Il Fatto che il Procedimento si sia inchinato ad esentare la Stampa da un Processo significativo, che determinerà i Limiti della libera Parola, è un Indizio della loro Paura verso l’Eloquenza e la Chiarezza di Geert Wilders.

Non vogliamo essere messi di Fronte, di questi Giorni ed in questa Epoca, alla Scelta della Libertà o della Morte. “Lasciatemi libero o mandatemi a Letto senza Cena”, non può essere il Grido d’Adunata dei Difensori della Libertà.

RSS

Page Monitor

Just fill in the box below on any 4F page to be notified when it changes.

Privacy & Unsubscribe respected

Muslim Terrorism Count

Thousands of Deadly Islamic Terror Attacks Since 9/11

Mission Overview

Most Western societies are based on Secular Democracy, which itself is based on the concept that the open marketplace of ideas leads to the optimum government. Whilst that model has been very successful, it has defects. The 4 Freedoms address 4 of the principal vulnerabilities, and gives corrections to them. 

At the moment, one of the main actors exploiting these defects, is Islam, so this site pays particular attention to that threat.

Islam, operating at the micro and macro levels, is unstoppable by individuals, hence: "It takes a nation to protect the nation". There is not enough time to fight all its attacks, nor to read them nor even to record them. So the members of 4F try to curate a representative subset of these events.

We need to capture this information before it is removed.  The site already contains sufficient information to cover most issues, but our members add further updates when possible.

We hope that free nations will wake up to stop the threat, and force the separation of (Islamic) Church and State. This will also allow moderate Muslims to escape from their totalitarian political system.

The 4 Freedoms

These 4 freedoms are designed to close 4 vulnerabilities in Secular Democracy, by making them SP or Self-Protecting (see Hobbes's first law of nature). But Democracy also requires - in addition to the standard divisions of Executive, Legislature & Judiciary - a fourth body, Protector of the Open Society (POS), to monitor all its vulnerabilities (see also Popper). 
1. SP Freedom of Speech
Any speech is allowed - except that advocating the end of these freedoms
2. SP Freedom of Election
Any party is allowed - except one advocating the end of these freedoms
3. SP Freedom from Voter Importation
Immigration is allowed - except where that changes the political demography (this is electoral fraud)
4. SP Freedom from Debt
The Central Bank is allowed to create debt - except where that debt burden can pass across a generation (25 years).

An additional Freedom from Religion is deducible if the law is applied equally to everyone:

  • Religious and cultural activities are exempt from legal oversight except where they intrude into the public sphere (Res Publica)"

© 2022   Created by Netcon.   Powered by

Badges  |  Report an Issue  |  Terms of Service