The 4 Freedoms Library

It takes a nation to protect the nation

Stati Uniti - "Summit per l'Islam secolare": La Dichiarazione di St. Petersburg, Florida

SUMMIT PER UN ISLAM SECOLARE
La Dichiarazione di St Petersburg (Florida) – 5 aprile 2007

Siamo Islamici secolari e Persone secolari delle Società islamiche. Siamo credenti, agnostici, e non-credenti, uniti in una grande Lotta, non fra Occidente e Islam, ma fra libero e non-libero.

Affermiamo l’inviolabile Libertà della Coscienza individuale. Crediamo nell’Uguaglianza di tutte le Persone umane.

Insistiamo nella Separazione della Religione dallo Stato e l’Osservanza dei Diritti umani universali.
Troviamo Tradizioni di Libertà, Razionalità e Tolleranza nelle ricche Storie delle Società pre-islamiche e isalmiche. Questi Valori non appartengono all’Occidente o all’Oriente: essi sono un’Eredità morale comune dell’Umanità.

Non vediamo Colonialismo, Razzismo, o cosiddetta “Islamofobia” nel sottomettere le Pratiche islamiche alla Critica o alla Condanna quando vìolano la Ragione umana o i Diritti umani.
Chiediamo ai Governi del Mondo di:

· Rigettare la Legge della Shari’a, i Tribunali di Fatwa, le Regole clericali, e le Religioni statali in tutte le loro Forme; opporsi a tutte le Pene per Blasfemia o Apostasia, in accordo con l’Articolo 18 della Dichiarazione universale dei Diritti umani;

· Eliminare Pratiche, quali la Mutilazione genitale femminile, i Delitti d’Onore, il Velamento forzato, il Matrimonio forzato, che favoriscono l’Oppressione della Donna;

· Proteggere le Minoranze sessuali e di Genere, dalla Persecuzione e dalla Violenza;

· Riformare l’Educazione settaria che insegna l’Intolleranza e la Bigotteria verso i Non-islamici;

· Creare una Sfera pubblica aperta, in cui le Questioni possano essere discusse senza coercizione o intimidazione.

Chiediamo di liberare l’Islam dalla sua Prigionìa causata dalle Ambizioni totalitariste di Uomini affamati di Potere e dalle rigide Strutture dell’Ortodossìa.

Chiediamo ad Accademici e Pensatori ovunque di intraprendere senza Paura un Esame delle Origini e delle Fonti dell’Islam, e di promulgare gli Ideali di libera Indagine scientifica e spirituale, attraverso Traduzioni inter-culturali, Pubblicazioni e Media di Massa.

Diciamo ai Credenti islamici: c’è un nobile Futuro per l’Islam quale Fede personale, non quale Dottrina politica.

Diciamo ai Cristiani, Ebrei, Buddhisti, Induisti, Baha’i, e a tutti i Membri di Comunità di Fede non-islamiche: stiamo con voi quali Cittadini liberi ed eguali.

Diciamo ai Non-credenti: difendiamo la vostra Libertà di Dubitare e Dissentire senza Qualifiche.
Prima che qualcuno di noi sia Membro della Ummah, del Corpo del Cristo, o del Popolo eletto, siamo tutti Membri della Comunità di Coscienza, di quella Gente che deve scegliere per sé stessa.

Sottoscritta da:

Ayaan Hirsi Ali
Magdi Allam
Mithal Al-Alusi
Shaker Al-Nabulsi
Nonie Darwish
Afshin Ellian
Tawfik Hamid
Shahriar Kabir
Hasan Mahmud [*]
Wafa Sultan
Amir Taheri
Ibn Warraq
Manda Zand Ervin
Banafsheh Zand-Bonazzi

Fonte: http://www.centerforinquiry.net/isis

[*] INTERVISTA A HASAN MAHMOUD, DIRETTORE DEL MUSLIM CANADIAN CONGRESS
Combattere la Shari’a con Strumenti islamici
Di Jamie Glazov - FrontPageMagazine.com Martedì 20 novembre 2007

L’Ospite dell’Intervista di FrontPage di Oggi è Hasan Mahmud, il Direttore della Legge della Shari’a del Muslim Canadian Congress (Congresso canadese musulmano). Ha giocato un Ruolo vitale nel Movimento di Successo contro il Tribunale della Shari’a di Toronto. Il Tribunale è stato stabilito nel 1991 (e da allora funzionante) con la Benedizione della Legge dell’Ontario, ed è stato vietato nel 2003, quando il Governo dell’Ontario ha emesso una nuova Legge che vietava tutti i Tribunali di Fede. È stato Autore di Libri, Dibattiti, due Docu-drammi e due Film-documentari sulla Shari’a. Ha pure parlato della Shari’a in varie Conferenze in Europa e in Nordamerica.

FP: Hasan Mahmud, benvenuto all’Intervista di FrontPage.

Mahmud: Grazie e Salam a Tutti.

FP: Lei è un Islamico ma non un gran Sostenitore della Shari’a. Ci dica perché.

Mahmud: Perché in quanto ad Islamico voglio il Bene per tutta l’Umanità e perché ho visto cosa contiene la Shari’a e cosa fa alle nostre Donne e ai Non-islamici. I Diritti umani sono più divini delle Scritture e non sono negoziabili persino in Nome di Dio. I Diritti umani non devono passare il Test delle Scritture; sono le Scritture che devono passare il Test dei Diritti umani.

La Shari’a fallisce lì miseramente, le Donne islamiche sono le prime Vittime della Shari’a, come posso essere un suo Sostenitore?

Dopo tutto, la Fede della Gente, la Vita, i Diritti e la Dignità non sono dei Giocattoli con cui qualcuno possa giocare.

Esempi di Legge provano cosa sia in Realtà la Shari’a.

Qui uno dalla Legge #344 della Legge codificata islamica, Volume 1 – “Un Testimone per un Marito non è una Condizione (necessaria) per (poter) divorziare dalla Moglie”. Questa Legge vìola la Sourah Twalak, Verso 2, del Corano, che istruisce di avere due Testimoni per il Divorzio.

Un altro Esempio è la Legge #914 C della Legge codificata islamica, Volume 3 – “Il capo dello Stato islamico non può essere accusato per Casi hudood (Omicidio, Furto, Rapina, Adulterio, Ubriachezza, eccetera)”. La stessa Legge è nella Legge hanafi, Pagina 188. In quanto ad Islamico, come posso non protestare contro questa Violazione della Giustizia?

Potete immaginare più di 3 000 Donne stuprate che sono messe in Prigione, da 10 a 15 anni, per “Sesso illecito”, dall’Ordinanza (Shari’a) pakistana #7 del 1979 emendata dalla Legge #20 del 1980 che dice che la Prova in Caso di Adulterio e Stupro è la Confessione dell’Accusato o la Testimonianza oculare di quattro Uomini adulti islamici (laddove la Donna non può provare lo Stupro attraverso queste “Prove”!)?

Potete immaginare una Donna iraniana che si rivolge al Tribunale della Shari’a per ordinare a suo Marito di non picchiarla ogni Giorno ma una Volta alla Settimana? Potete immaginare Ragazze minorenni stuprate che vengono pubblicamente picchiate con Scarpe o Fruste in Bangladesh, per Decreto di Tribunali della Shari’a informali?

Potete immaginare che centinaia di simili Crudeltà vengono riportate nel Mondo islamico ma che nessuno dei maggiori Bolsheviki della Shari’a a Livello mondiale è conosciuto per aver effettivamente protestato? È shockante vedere Tonnellate di questi Leggi ingiuste stabilite quali Leggi di AlLah.

È shockante vedere che la maggior Parte dei Supporters della Shari’a non hanno mai letto le Leggi e la maggior Parte dei Leaders della Shari’a parlano e scrivono di Giustizia ma non hanno mai mostrato le Leggi.

Non c’è mai stato uno Studio empirico sull’Impatto della Shari’a suoi Non-islamici e sulle Donne islamiche (più della metà degli Islamici al Mondo), e nemmeno costoro sono state consultate per forgiare queste Leggi.

Non c’è alcun Imam della Shari’a femmina nella Storia islamica. Il Risultato è prevedibile. La Shari’a non emerge quale Libro di Legge benigna, ma quale Ispirazione maligna utile a creare uno Stato islamico globale che è diametralmente opposto al Sistema di Fede islamico.

L’Occidente deve realizzare che qualsiasi Supporter della Shari’a non solo deve credere in uno Stato islamico globale ma che egli/ella cerca pure di realizzarlo. Supportata da Personaggi potenti, pieni di Risorse e furbi, ella ha conquistato la maggioranza dei Paesi a Maggioranza islamica, ed ora pone la più grande Minaccia mortale alla Cultura, che la Civiltà umana abbia mai affrontato.

L’ora defunto Tribunale della Shari’a canadese è stato il Pinnacolo del suo Successo in Occidente. Quanti Americani sanno che il Fiore all’Occhiello dei Tribunali della Shari’a americani è stato creato già nel 1991 dal TAM (The American Muslims – I Musulmani americani)?

Si dimentica che la Velocità di una Carovana è data dal suo Cammello più debole. Gli Islamici non progrediranno mai se non progrediranno le Donne islamiche. E dall’altra Parte, la Civiltà umana non può progredire se gli Islamici non progrediscono.

FP: Può parlarci un po’ in merito alla Legge divina e allo Stato islamico?

Mahmud: Non c’è alcuna “Legge divina” che governi uno Stato.

Ci sono 6 000 e più Leggi nella Shari’a shafi’i ed un Numero simile nella Shari’a hanafi, circa 1 500 Leggi nei tre Volumi della Legge islamica codificata.

Ma il Corano ha solo 5 - o contestabilmente 7 - Leggi sociali. Gli Ahadith ci danno altre poche dozzine di Leggi, ed è tutto. Quindi, da dove vengono le migliaia di altri Leggi? Certamente da Fonti non-divine.

Ora, se voi versate una Goccia di Latte in una Tazza, potete dire che è una Tazza di Latte? In effetti, le Leggi della Shari’a sono derivate da almeno 11 Fonti; di queste, 10 sono Fonti umane e mondane. La Presenza di almeno cinque maggiori Serie della Legge della Shari’a prova conclusivamente che non sono divine poiché Dio è uno.

Molte Leggi della Shari’a non sono solo differenti fra loro ma pure contradditorie.

Guardate a ciò: la Legge maliki punisce le Vedove o le Donne non-sposate incinta, con la Morte, per “Sesso illecito”. Così, Amina Lawal Kurami in Nigeria e Zafran Bibi in Pakistan sono state sentenziate a Morte per Adulterio da Tribunali minori. Ma quando la Pressione internazionale è montata i Tribunali supremi hanno annullato entrambi le Sentenze applicando la Legge hanafi che dice che la Gravidanza non è una Prova sufficiente per “Adulterio”. Così, “Morte” in una Legge e “totale Assoluzione” in un’altra, per lo stesso “Crimine”? Che tipo di Divinità è questa?
In merito allo Stato islamico è sufficiente dire che l’Affare islamico non è di creare uno “Stato islamico” ma uno “Stato di Islam” (Pace). Il Concetto in sé di “Stato islamico” è semplicemente anti-coranico. Guardate alla Sourah Ana’m 107: “Ti (il Profeta) abbiamo incaricato non per controllare le loro Azioni e nemmeno sei stato fissato per disporre dei loro Affari”.

Uno dei principali Lasciti del “Califfato islamico” è l’Uccisione rampante di Islamici da parte di Islamici, Cospirazioni, Tradimenti, Lotte di Potere, Guerre, Battaglie, Assassini, Rivolte, Contro-rivolte, Maltrattamento di Scolari e Scienziati, e solido Patriarcato. Abbiamo Documenti di Tribunali della Shari’a di Alexandria e di Istambul (Shikayat-E Dafteri) di passati “Stati islamici” – è struggente vedere come gli “Stati islamici” abbiano torturato le Donne islamiche in Nome della “Legge di AlLah”. Potete immaginare la Condizione dei Non-islamici in essi. La Situazione dei Diritti umani negli “Stati islamici” attuali, neppure è incoraggiante.

Tristemente, in Nome dello “Stato islamico”, della “Legge di AlLah”, della “Giustizia islamica”, del “Codice completo di Vita”, eccetera, noi Islamici siamo indotti a vivere in un Mondo irreale e romantico che ci costa pesantemente. E la maggior parte delle Volte siamo guidati dall’Odio, non dall’Amore. Dovreste vedere i Programmi di Studio delle Scuole pakistane e persino dell’Università di AlAzhar. L’Ammontare di Odio verso i Non-islamici, insegnato ai nostri Figli, presente negli “Stati islamici”, è pericoloso.

FP: la Violenza nelle Società islamiche ha Radici profonde nelle Scritture islamiche. Gli Induisti, gli Ebrei e i Cristiani sono usciti da Tempo dalla loro Violenza scritturale. I loro Metodi non sono ovviamente funzionati per gli Islamici. Perché?

Mahmud: la Violenza delle Bombe-suicide, delle Decapitazioni, delle Forme attuali di Jihad, eccetera, occupano i Media e le Menti mondiali. Ma la fredda Violenza sistematica (che difficilmente versa Sangue) delle Scritture distrugge più Vite umane.

Vede, l’Atharba-veda della Religione di Sonaton contiene ancora “Versi” in merito al bruciare le Vedove vive con i loro Mariti morti; il vecchio Testamento, Capitolo Deuteronomio, contiene ancora Versi di terribile Violenza.

Come sarebbe auto-ingannevole dire che il Corano non ha Versi violenti, come non dobbiamo fare Apologia di ciò, come il Corano s’indirizza alla Vita reale come se ci fosse Violenza nella Realtà, così il Corano ha incoraggiato i passati Islamici attraverso Versi particolarmente Violenti che sono assolutamente irrilevanti Oggi.

Io credo fermamente che come Nessuno può rispondere a tutte le Domande di tutte le Religioni, così dobbiamo smetterla di domandare se un Sentiero di Pace è disponibile e stabilito.
In merito ai Versi violenti noi applichiamo la Parola magica che ci conduce alla Pace, Oggi: “È Cosa del Passato”.

La nostra Via per uscire dalla Violenza scritturale è differente a Causa di molte complesse Ragioni incluso il Cambiamento globale dell’Ambiente, le Eredità del Passato, l’Effetto coloniale, le Questioni quali la Palestina e Israele, i Re del Medio Oriente, la Politica occidentale per il Medio Oriente, il Fallimento della Democrazia secolare in praticamente tutti i Paesi a maggioranza islamica, le Finanze profuse per stabilire la Shari’a nel Mondo islamico, Lobby di Lavoro di particolare Successo in Occidente (soprattutto in Europa) per penetrare la Shari’a, eccetera.

Il nostro Fallimento è himalayano quando legittimiamo il Picchiare la Moglie con “Legnetti per pulirsi i Denti”. Ma alcuni Personaggi mediatici e Scrittori occidentali irresponsabili non sono da meno, d’altra Parte. Ciò che abbiamo bisogno è la Critica per correggere, non per punire. Attizzare il Fuoco può essere divertente ma c’è un Pericolo in ciò.

Il Comportamento personale del Profeta è erroneamente incluso quale essenziale e eterna Parte dell’Islam. Sfortunatamente molta Violenza è registrata negli Ahadith (Esempi del Profeta). Siccome ci vuole di più a condurre la Gente attraverso Messaggi d’Amore, molti Clerici prendono la Via più semplice ed usano Ahadith pieni d’Odio per controllare le Masse islamiche che sono ignoranti ma emozionali, povere ma oneste, illetterate ma semplici. In modo sorprendente, c’è una Legge della Shari’a che dice che un Islamico diventa apostata se nega uno qualsiasi degli Ahadith. Quindi la Legge di Morte per gli Apostati è da seguire. È estremamente difficile rompere questo Tabù.

Cerchiamo di educare gli Islamici del loro Diritto di accettare parzialmente o totalmente, o scartare, qualsiasi Libro, incluso il Corano, pur rimanendo Islamici.

L’Ostacolo più difficile sono i nostri Leaders della Shari’a. Quando abbiamo combattuto contro il Tribunale della Shari’a del Canada, ci hanno chiamati Apostati. Mentre cerchiamo di uscire dalla nostra Violenza scritturale, il Padre dell’Islam politico moderno, Maolana Mawdudi, propone che creare uno Stato induista in India è permesso, persino se gli Islamici vengono trattati male, fatti Prigionieri di Guerra e uccisi o “dati a qualcun altro in Possesso vendendoli … consegnando Individui islamici quali Schiavi”, mentre il Sesso con gli Schiavi catturati è permesso (Rapporto della Commissione Munir, Pagina 225, Corano tafhimul 47:4 e Capitolo 4, pagina 340). Quando diciamo che il Corano è contro la Schiavitù, il Capo dell’Educazione saudita dice che la Schiavitù “è una Parte integrante dell’Islam” e che noi sappiamo Niente dell’Islam (Quotidiano WorldNet, 10 novembre 2003). Queste sono Persone piene di Risorse e potenti – potete immaginare cosa stanno imparando i nostri Figli da simili Leaders dell’Islam della Shari’a.

FP: Che Via vede per uscire da queste Catene a cui l’Islam è imprigionato da alcuni Leaders islamici? Si può uscirne con Mezzi islamici?

Mahmud: Certamente. Con i Documenti islamici e i Casi della Storia possiamo annullare molti Leggi della Shari’a. Creare una singola Breccia nella Shari’a, nelle Menti dei Credenti, è il primo Passo che possiamo fare tramite Mezzi islamici. L’Umanità è basilarmente curiosa. Quando gli Islamici scopriranno il Resto, l’Islam politico sarà azzoppato. Questa è una Battaglia delle Idee, Pistole o Cannoni peggiorerebbero solo le Cose. E non dimentichiamo che l’Uomo non ha mai commesso Crudeltà così felicemente come quando le ha commesse per compiacere il suo Dio – (Pascal). Storicamente, i Soldati di Dio non hanno mai ascoltato la chiamata dell’Umanità; essi adorano tramite la Violenza.

Così, per essere accettato dalla Massa islamica, un Mezzo islamico è insostituibile. Uno Scolaro non è uno Scolaro se legge migliaia di Libri ma non miete Benessere umano da essi. Abbiamo molti Scolari islamici che hanno sviluppato il Metodo islamico di uscire dalla Violenza. Senza che ciò venga fatto, gli Islamici in particolare e l’Umanità in generale continueranno a soffrire per questo.

Possiamo discutere più efficacemente dei Meccanismi e delle Dinamiche - dettagliati - islamici, con un Leader della Shari’a. Abbiamo tentato a lungo ma essi non si presentano. Il Palazzo della Shari’a può essere schiacciato con un singolo Colpo della Sourah Anam 48: “Abbiamo inviato i Messaggeri solo per dare buone Nuove e per avvisare”. Abbiamo grandi Mezzi islamici per refutare i Documenti della Shari’a e provare che l’Islam è una Religione personale; che la Separazione della Religione dalla Macchina statale è la sua Essenza.

FP: Per la sua coraggiosa e nobile Battaglia nel combattere contro la Shari’a ha ovviamente supportato Costi personali giganti. Può parlarci di ciò? Quando ha dovuto temere per la sua Incolumità personale?

Mahmud: Sto solo cercando di incoraggiare i Diritti umani nella Società islamica tramite Mezzi islamici. Il mio Libro, le Drammatizzazioni e il Film sulla Shari’a stanno andando bene. Onestamente, non mi preoccupo molto per la mia Sicurezza – quel che deve accadere, deve accadere. Ci troviamo in un Disordine Oggi perché forse i nostri Predecessori si sono preoccupati della loro Sicurezza un po’ troppo. Sì, il Muslim Canadian Congress (Congresso canadese musulmano) ha ricevuto molte Minacce. Quando combattevamo contro il Tribunale della Shari’a in Canada, ho pure ricevuto Minacce personali dai Supporters della Shari’a più potenti al Mondo – l’Intelligence canadese ha un Dossier su ciò. Quando ho discusso ciò con mia Moglie mi ha detto: “Stai facendo la Cosa giusta – non sottometterti ad alcuna Minaccia, a qualsiasi Costo”. Non è superbo da una Professionista occupata che mantiene l’Hijab islamico, è Membro della Moschea ed è stata una Docente volontaria nella Scuola islamica?

FP: Hasan Mahmud, grazie per averci raggiunto.

Mahmud: Grazie e Salam a Tutti.

Jamie Glazov è l’Editore di Frontpage Magazine. Ha un Dottorato in Storia con Specializzazione in Politica estera russa, statunitense e canadese. È Autore di Canadian Policy Toward Khrushchev’s Soviet Union ed è Co-editore (con David Horowitz) di The Hate America Left. Ha edito e scritto l’Introduzione di Left Illusions di David Horowitz. Il suo nuovo Libro è United in Hate: The Left's Romance with Tyranny and Terror. Per vedere i suoi Simposi, Interviste e Articoli passati, clickare qui -> Click Here <-. E-mail: jglazov@rogers.com.

Fonte: http://www.frontpagemag.com/readArticle.aspx?ARTID=28952

Tag: AyaanHirsiAli, IbnWarraq, IslamSecolare, MagdiAlLam, NonieDarwish, RiformaIslam, TawfikHamid, WafaSultan

Visualizzazioni: 19

Page Monitor

Just fill in the box below on any 4F page to be notified when it changes.

Privacy & Unsubscribe respected

Muslim Terrorism Count

Thousands of Deadly Islamic Terror Attacks Since 9/11

Mission Overview

Most Western societies are based on Secular Democracy, which itself is based on the concept that the open marketplace of ideas leads to the optimum government. Whilst that model has been very successful, it has defects. The 4 Freedoms address 4 of the principal vulnerabilities, and gives corrections to them. 

At the moment, one of the main actors exploiting these defects, is Islam, so this site pays particular attention to that threat.

Islam, operating at the micro and macro levels, is unstoppable by individuals, hence: "It takes a nation to protect the nation". There is not enough time to fight all its attacks, nor to read them nor even to record them. So the members of 4F try to curate a representative subset of these events.

We need to capture this information before it is removed.  The site already contains sufficient information to cover most issues, but our members add further updates when possible.

We hope that free nations will wake up to stop the threat, and force the separation of (Islamic) Church and State. This will also allow moderate Muslims to escape from their totalitarian political system.

The 4 Freedoms

These 4 freedoms are designed to close 4 vulnerabilities in Secular Democracy, by making them SP or Self-Protecting (see Hobbes's first law of nature). But Democracy also requires - in addition to the standard divisions of Executive, Legislature & Judiciary - a fourth body, Protector of the Open Society (POS), to monitor all its vulnerabilities (see also Popper). 
1. SP Freedom of Speech
Any speech is allowed - except that advocating the end of these freedoms
2. SP Freedom of Election
Any party is allowed - except one advocating the end of these freedoms
3. SP Freedom from Voter Importation
Immigration is allowed - except where that changes the political demography (this is electoral fraud)
4. SP Freedom from Debt
The Central Bank is allowed to create debt - except where that debt burden can pass across a generation (25 years).

An additional Freedom from Religion is deducible if the law is applied equally to everyone:

  • Religious and cultural activities are exempt from legal oversight except where they intrude into the public sphere (Res Publica)"

© 2022   Created by Netcon.   Powered by

Badges  |  Report an Issue  |  Terms of Service