The 4 Freedoms Library

It takes a nation to protect the nation

Europa/Francia - Rapporto sulle Assises internationales sur l'Islamisation d'Europe (Seduta internazionale sull'Islamizzazione d'Europa)

Centinaia di Persone alla « Seduta » anti Islam a Parigi
[ http://www.liberation.fr/societe/01012308891-manifestation-a-paris-contre-des-assises-contre-l-islamisation ]

Circa 200 persone, chiamate da associazioni e partiti di Sinistra, hanno protestato contro la tenuta di questo colloquio organizzato da Bloc Identitaire (Blocco Identitario) e Riposte Laïque (Resistenza Laica).
 

Manifestazione contro la tenuta della “Seduta contro l’Islamizzazione” a Parigi, sabato ( © AFP François Guillot )

Centinaia di persone – un migliaio secondo gli organizzatori – hanno applaudito, questo sabato, di discorsi anti Islam che si sono succeduti in occasione di un colloquio organizzato a Parigi dal Movimento di estrema Destra Bloc Identitaire.

Questa «Assises contre l'Islamisation de l'Europe», (“Seduta contro l’Islamizzazione d’Europa”), prevista da lunga data, ha avuto luogo una settimana dopo i propositi polemici espressi dalla vice-presidente del Front National (Fronte Nazionale), Marine Le Pen, qui ha fatto un parallelo fra le preghiere islamiche in strada e l’Occupazione (germanica).

Durante tutta la giornata, presso l’Espace Charenton (XIIe circondario), sono intervenuti interlocutori da diversi paesi d’Europa, che si sono succeduti il pulpito, denunciando i “pericoli” che farebbe correre la religione islamica ai paesi del vecchio Continente.

«Una Moschea non è una Chiesa»

«Il messaggio, è di mostrare che l’Islam è una minaccia per la Laicità e per i Valori della Civiltà europea”, ha affermato all’AFP Fabrice Robert, il leader di Bloc Identitaire, partito concorrente al Fronte Nazionale, che desidera avere eletto un candidato nel 2012. “Il problema non è che non ci sono abbastanza moschee, ma che ci sono troppi islamici”, ha aggiunto, qualificando la giornata “un vero successo”.

La folla era composta da uomini e donne di tutte le età. Dei giovani con il cranio rasato che portavano delle sciarpe del Paris Saint-Germain si trovavano anch’essi nella sala. “Invitato di spicco” della giornata, Oskar Freysinger, porta bandiera dell’Unione Democratica di Centro svizzero, che ha fatto approvare due Iniziative in dodici mesi, una contro l’edificazione di nuovi minareti, e l’altra per l’espulsione dei delinquenti stranieri. È stato ricevuto come un eroe e con delle ovazioni del pubblico. Nel suo discorso, ha denunciato il “dogma” e “la religione” del “Multiculturalismo”, affermando che “solo in Europa vogliamo credere che tutti sono gentili si è gentili con loro”.

Si la Laicità è stata brandita a numerose riprese dagli oratori, certi hanno chiaramente fatto una distinzione fra Cristianità e Religione islamica, ed i riferimenti ai “Valori” occidentali sono andate aumentando. “Una moschea non è una chiesa, poiché non è solo un luogo di preghiera ma anche un centro politico”, ha affermato René Marchand, presente come scrittore e giornalista.

«La Laicità non è Odio»

Nella mattinata, circa 200 militanti di Sinistra hanno manifestato per protestare contro questa “seduta”, non lontano dall’Espace Charenton. Dietro uno striscione rosso con lo slogan “niente fascisti nei nostri quartieri”, i manifestanti si sono radunati su una piazza non lontano dall’Espace Charenton, seguendo l’appello di diversi associazioni e partiti di Sinistra.

“Non ci lasciamo sottrarre nemmeno l’idea di Repubblica (…). La Laicità non è Odio, e nemmeno Persecuzione della maggioranza sulla minoranza”, ha dichiarato il deputato (del Partito Socialista) di Parigi Sandrine Mazetier, prendendo la parola in diverse occasioni. Dei militanti del Nouveau Parti Anticapitaliste (Nuovo Partito Anticapitalista), del partito di Sinistra SOS Racisme (SOS Razzismo), della Ligue des Droits de l’Homme (Lega dei Diritti dell’Uomo), e di Attac (Attacco), si trovavano fra i partecipanti che hanno fatto particolarmente notare la loro opposizione all’avvenimento, al grido di “sono Le Pen e i fascisti, non gli islamici, che sono di troppo”.
Il sindaco di Parigi aveva chiesto il divieto di questo colloquio organizzato da Bloc Identitaire e Riposte Laïque, ed il prefetto di polizia aveva messo “solennemente in guardia” gli organizzatori dai rischi di sforamento (delle leggi).

***

Oskar Freysinger : "Ho l’Impressione di essere Asterix circondato dai Campi romani”
Sabato 18 dicembre 2010
[ http://www.medias-france-libre.fr/index.php/chroniques/8-infomations-diverses/974-oskar-freysinger--qjai-limpression-detre-asterix-entoure-de-camps-romainsq.html ]
  

(Oskar Freysinger, Unione Democratica di Centro,  e partiti di Sinistra, Nouveau Parti Anticapitaliste, Ligue des Droits de l’Homme, SOS Racisme e Attac)

La “Seduta internazionale sull’Islamizzazione dei nostri Paesi” (“Assises internationales sur l’Islamisation de nos Pays"), organizzata da Bloc Identitaire e da Riposte Laïque, ha riunito oggi più di 750 persone presso l’Espace Charenton, nel XII. Circondario di Parigi, mentre -  secondo Le f**aro - 200 persone contro-manifestavano in sua prossimità.  Queste erano essenzialmente militanti di partiti di Sinistra, quali il NPA, la LDH, SOS Racisme e Attac. Da notare la presenza di Sandrine Mazetier, deputata del Partito Socialista, fra gli oppositori a questa “seduta”.

Pierre Cassen, presidente di Riposte Laïque ed animatore della giornata, si è preso gioco delle “24 persone” venute a contro-manifestare sabato e dei “12 eletti” di venerdi

  • , davanti a decine di giornalisti di cui alcuni lavorano per delle catene televisive arabe.

    Fra gli oratori di questa “seduta”, l’ex-islamico Pascal Hilout, che ha dichiarato “l’Islam (non doveva avere) posto in Francia, in Europa ed in alcuna società umana, aspirante alla Fratellanza o alla Democrazia”. “Là dove l’Islam s’installa, la Libertà, l’Eguaglianza, e la Fratellanza vengono rosi a piccoli morsi”, ha continuato, prima di rivolgersi agli islamici: “mangiate ciò che mangiano i compatrioti, (…), stappate lo champagne con loro!”.

    Il professore di Filosofia (marxista) Jacques Philarchein, si è attaccato ad una “Sinistra pietrosa, affliggente”, riconoscendo alla Destra un po’ di “chiara lucidità”. A questa Sinistra, “affascinata dall’Islam”, che va “fino a designare la polizia come forza d’occupazione dei quartieri”, si è rivolto così:  “perché tanto tradimento?”. “L’errore si trova nell’aver fatto business con la miseria”, come sostiene Pilarchein? “L’Islam appare come una religione dei poveri” … “ma la Sinistra non ha capito cosa sia un vero povero”. Si è attaccato alle “macchiette edoniste”, che “non trovano piacere nell’istruzione”, e che – secondo lui – comporrebbero una buona parte dei dirigenti di Sinistra. “Volete l’Islamismo per evitare l’iper Capitalismo? Avrete SIA  l’Islamismo CHE l’iper Capitalismo!”, ha concluso.

    Christine Tasin, la presidente di Résistance Républicaine (Resistenza Repubblicana), ha poi letto un messaggio d’Halim Akli, un militante laico cabilo [**], che non ha ottenuto il visto per recarsi a questa “seduta sull’Islamizzazione”. “Minacce di ogni tipo piovono su di me”, denuncia lui. Akli non esista a denunciare “i predatori islamismi” della “Religione muhammedana”, che cercano di “abolire la Democrazia tramite la Democrazia”, come avevano fatto “Hitler o l’Ayatollah Khomeini”. Molto critico verso questi islamici che “coltivano sentimenti d’esclusione e suscitano l’odio in questo paese d’accoglienza che è la Francia”, egli s’inquieta vedendo la nazione dell’Illuminismo divenire “esportatrice dell’Islamismo” ….

    Il belga Aldo Mungo, animatore del sito Résistants (Coloro che resistono), ha poi preso la parola per ricordare che la città di Bruxelles è oggi islamica al 40%. Siccome ci sono due bambini islamici su tre che nascono … fra vent’anni prevede che la capitale belga sia a maggioranza islamica. Ha poi evocato queste “scuole in cui non si può più parlare di Darwinismo, di Crociate o di Shoah ai propri allievi”. Senza parlare delle due prigioni di Bruxelles “sottomesse al regime alimentare 100% halal, compresi il 10% di prigionieri che non sono d’origine islamica”. Temendo una “guerra civile” prossima, ha affermato che “la Posizione laica è la sola che garantisca la Pace sociale e civile”. Si è levato contro queste “Leggi tribali dei beduini del VII. secolo”, dichiarando di (dover) “combattere” per “la Democrazia al servizio della Libertà”. “Le sole lotte che si perdono, sono quelle che non si combattono”, ha concluso.

    Carl Pincemin, sindacalista di Force Ouvrière (Forza Operaia),  ha denunciato il fatto che le imprese reclamino ai loro impiegati dei certificati di conversione all’Islam, per lasciarli partire in vacanze durante certi periodi dell’anno. Sottolinea che i problemi si pongono quando dei “cuochi islamici, in seno a delle imprese, si rifiutano di toccare della carne di maiale”, ed ha citato il caso di una giovane donne di origine araba obbligata a portare il velo in seno all’impresa ….

    Oskar Freysinger [***], consigliere nazionale dell’UDC in Svizzera, ed invitato di spicco alla “Seduta internazionale sull’Islamizzazione dei nostri Paesi” ("Assises internationales sur l'islamisation de nos pays") ha risposto alle domande dei giornalisti, fra cui il vostro qui presente servitore, di primo pomeriggio.

    È arrivato il turno dello scrittore René Marchand, che ha preso la parola. Secondo lui, “l’Islam non è niente senza i collaboratori usciti dai nostri ranghi, quelli che ci hanno tradito, degli zero”. Il saggista insiste: “non lasciamo più che si dica che l’Islam è una religione”.

    Secondo un militante del Mouvement contre le Racisme et pour l’Amitié des Peuples (Movimento contro il Razzismo e per l’Amicizia fra i Popoli) presente sul posto, la femminista Anne Zelensky, bisogna alzare la voce quando si tratta di lottare in favore del “Diritto” all’Aborto.

    Alle 15:45, la sala grida “Oskar, Oskar, Oskar !". “Sono Asterix l’helveta che vi saluta!”, scherza Oskar Freysinger. “È veramente bello che siate venuti ad ascoltare un mascalzone come me”. L’uomo politico svizzero denuncia la situazione di Dhimmitudine inversa: “qui, è la maggioranza che s vergogna di sé”. La sua critica comprende “l’Economismo della società dei consumi, questo vuoto occidentale che spinge gli europei a (convertirsi all’) Islam”. Freysinger vede nell’Islamismo un “Socialismo perfezionato”, “l’URSS con l’aggiunta di Dio”. “Nell’Islam, bisogna dare a Dio quel che è di Cesare, è pura Teocrazia”. Pur essendo cristiano non praticante, Oskar Freysinger si attacca a quelle messe che sembrano perlopiù una “festa popolare per benpensanti, dove il corpo e il sangue di Cristo sono rimpiazzati da torte preconfezionate e caffè solubile”.

    Secondo lui, “la riduzione del mondo alla sua materialità ci immobilizza e ci demotiva”. Egli ironizza su quegli europei che “pensano solo alla loro pensione, alle loro vacanze e ai loro svaghi”.

    "Ci vogliono  degli strumenti istituzionali”, propone il presidente dell’UDC del Vallese francofono. Vanta “la volontà alla  sovranità che domina la gente legata alla terra”. “Almeno, con loro si sa da dove viene quel che si mangia, e come viene prodotto”, scherza lui. Oskar Freysinger si felicita della “possibilità di non gettare dei miliardi in pozzi senza fondo”, allusione ai piani d’aiuto dell’Unione Europea all’Irlanda ed alla Grecia.

    Vanta in seguito i meriti della Democrazia diretta: “il popolo svizzero vota in un anno più di quanto voi votiate in tutta una vita” (…). “Ogni cinque anni date un assegno in bianco e andate a fare la servitù”. Tornando su qualcosa che aveva detto circa il nostro paese, Oskar Freysinger ha dichiarato che “la Francia non può essere fregata”. La prova è questa riunione, che egli non esita a definire “storica”, “forse il punto di partenza di qualcosa di nuovo in Francia ed in Europa”. Chiama i francesi “dal momento in cui il terreno sarà propizio”, a “cambiare le regole del gioco”, “forse in occasione della prossima crisi economica e finanziaria”, poiché “le crisi sono salutari”. “Salvando la vostra nazione, è l’idea di un certo tipo di essere umano che salverete”, conclude il professore di Letteratura tedesca: “salvate la vostra anima e salverete il mondo!”.

    Inizialmente atteso come invitato a sorpresa, il sindaco di Montfermeil Xavier Lemoine (Le Mouvement Populaire) non è stato presente a questa “seduta”. È l’islamologa francese Anne-Marie Delcambre che l’ha sostituito. Secondo lei, il Corano regolamenta tutto e “l’Islam non è una religione come le altre”.

    Eric Martin

  • Contattato da Le Post, il sindaco del XII. circondario di Parigi, Michèle Blumenthal, spiega perché ha chiesto al prefetto il divieto di questo dibattito (FR): http://www.lepost.fr/article/2010/12/17/2344329_un-debat-contre-l-islamisation-a-paris-j-ai-pourtant-demande-son-interdiction.html

    [**] La Regione chiamata Cabilia (Wikipedia): http://it.wikipedia.org/wiki/Cabilia

    [***] Profilo di Oskar Freysinger su Wikipedia (EN): http://en.wikipedia.org/wiki/Oskar_Freysinger

***

SEDUTA INTERNAZIONALE SULL’ISLAMIZZAZIONE DEI NOSTRI PAESI
Parigi, 18 dicembre 2010
[ http://www.bivouac-id.com/billets/suivez-en-direct-les-assises-internationales-sur-lislamisation-sur-internet/ ]

Traduzione e Trascrizione (riassunta) degli Interventi di:



Video nr. 1), Pascal Hilout (nato Mohamed), Redattore di Riposte Laïque (Resistenza Laica)

No all'Islamizzazione d'Europa, no alla Sottomissione dell'Essere umano all'Islam, il quale la impone (all'Essere umano) nel Tempo, nello Spazio e nel Corpo. La parola Islam significa Sottomissione.
L'Islam non ha posto in Francia, in Europa, ed in nessuna Società umana che aspiri alla Democrazia, alla Libertà e alla Fratellanza.

L'Islam è un Fascismo, una Dittatura come quella avuta in Germania, che minaccia punizioni qui e nell'aldilà. L'Intimidazione è contenuta nel Corano e confermata nella pratica di Muhammad. Muhammad è l'Islamista, l'Estremista islamico per eccellenza, venerato da tutti gli Islamici.

Muhammad ha praticato il Kital, da katal, uccidere, ed è andato in Guerra ad uccidere, e Spada alla mano ha conquistato non solo La Mecca - sua città natale - ma quasi tutta la Penisola arabica. Eppure Allah era venerato dalle Tribù arabe accanto al altre Divinità femminili e maschili. Quindi dall'Inizio l'Islam ha dimostrato di essere intollerante, di non accettare la Concorrenza, di non apprezzare il Dibattito ma di preferire il Combattimento.

L'Islam si è imposto con il Terrore della Spada, e continua ad imporsi con il Pugno ed il Terrore da parte dei suoi Dittatori in tutto il mondo islamico, e tramite l'Intimidazione, l'Estorsione, la Minaccia, la Pressione sociale e le Esecuzioni, che vengono applicate dal momento in cui i Fedeli ne hanno la capacità. È un insieme di Idee totalitarie ed ha per Obiettivo di occupare tutti gli Aspetti della vita del Credente.

Li convince ad usare ogni mezzo di Persuasione e coercitivo per convertire tutta la Terra alla sola Religione che valga: l'Islam. Queste Idee totalitariste e Spinte espansioniste devono essere combattute con la stessa Forza e con la stessa Determinazione con cui si combattono tutte le Ideologie fasciste e totalitarie. Dove l'Islam s'installa la Libertà, l'Eguaglianza e la Fratellanza vengono corrose e svuotate del loro Senso.

Con la scusa della Religione i principi su cui si basa la nostra Costituzione vengono corrosi. Si approfitta della Neutralità (garantita) dalla nostra Laicità per installarsi nelle Città. Gli Islamici d'Europa sanno bene che la Legge dei Numeri è loro favorevole. Sanno che questa Legge farà sì che le Pratiche islamiche s'imporranno a tutta la Società: è solo una questione di Tempo, e di qualche Generazione. È questa traiettoria che bisogna piegare, subito, non domani. Bisogna essere ciechi per non vedere quel che accade in Francia, in Europa e in tutto il Mondo.

Bisogna essere dei Codardi per non denunciare laddove s'impone la Legge islamica misogina, sessista, settaria e intimidante. Gli Islamici e le Islamiche sono le prime Vittime, traformate in Vettori riproduttivi. Anche per il Bene dei nostri fratelli e delle nostre sorelle islamici, bisogna combattere questo Fascismo islamico, ovvero le Prescrizioni coraniche messe in pratica da Muhammad e da coloro che sono fedeli alle sue Pratiche.

Ai Campi Elisi un mese fa eravamo convinti di avere gli strumenti per combattere i Precetti liberticidi del Corano, quando abbiamo denunciato la Trasformazione di Quick e altri (Fast Food) in halal, per non contaminare il Nutrimento degli Islamici. Questa Segregazione non fa soltanto sì che gli Islamici si escludano, ma che vengano esclusi anche i mangiatori di carne di Maiale.

Mangiare quel che mangiano i miei Compatrioti, stappare lo Champagne con loro: ecco la vera Condivisione, la vera Fratellanza, il vero vivere insieme, che va messo in Atto al posto dei Ghetti religiosi. La Storia ci fornisce Prove verificabili: le Religioni erigono dei Muri di Separazione che dividono gli Esseri umani. Bisogna essere ciechi per non vedere questi Fatti.

Dei Ghetti religiosi sono già fra noi, nei quali si pratica l'Endogamia, e ci si riproduce in modo intra-comunitario, nella seconda e nella terza Generazione (immigrata). L'Islam proibisce di allearsi con degli Ebrei, dei Cristiani o dei Non-islamici, e ciò fa sì che ci sia un'Immigrazione dai Paesi d'Origine dei Genitori. Queste Proibizioni sono separatiste e segregazioniste. Nessuna Fraternità umana è possibile sotto queste Proibizioni.

Vi invito a leggere "Les Yeux grands-fermés" della Demografa Michèle Tribalat, che cito - pagina 42 -: "Le Strategie matrimoniali delle Famiglie giocano un Ruolo determinante. L'Inchiesta sul Percorso dei Migranti, condotta dall'(- Istituto di - Ricerca di Valutazione e Statistica), nel 2006/2007, indica che il 63% delle Persone immigrate in Francia, lo fa per Ricongiungimento familiare. Ciò che significa che queste Famiglie hanno almeno un Congiunto immigrato.

Di questi: il 63% sono dei Franco-tunisini, 70% dei (Franco-)marocchini, ed 81% dei (Franco-)algerini. Così è per l'80% dei (Franco-)turchi."
Si tratta di una Strategia migratoria a Catena. Ma i Politici non vogliono che si lascino parlare le Cifre, le Statistiche e i Demografi non politicamente corretti. Sono i nostri Responsabili, (che si comportano da) totalmente irresponsabili, e che mettono un Velo alla nostra Comprensione, per non lasciarci vedere la Realtà. Mancano di Coraggio politico.

Viviamo in una Repubblica di Codardi, come l'ha ben scritto Rachid Kasim. Il Libro di Thilo Sarrazin che ho qui al mio fianco dimostra che questa Cecità e Dissimulazione della Realtà è in vigore anche presso i nostri Vicini tedeschi. Sappiamo che l'Islam è liberticida: è proibito, sotto Pena dell'Esecuzione capitale, di criticare il Corano e Muhammad. Salman Rushdie, Theo Van Gogh, Ayaan Hirsi Ali, Robert Redeker, Wafa Sultan, Charli Hebdo, Geert wilders, i Caricaturisti danesi, e ben altri, ne sanno qualcosa.

Mi è chiaro che l'Islam, con i suoi Divieti e le sue Pratiche, è contrario al nostro Desiderio di restare liberi, di fare Società, di vivere assieme, di realizzare l'Integrazione e l'Assimilazione, e perpetuare quel Crogiolo di fusione che la Francia è sempre stata. L'Islam è Disintegrazione, di Separazione e di Regressione in materia di Civiltà.

Le Proibizioni islamiche costituiscono dei Ghetti vestimentari, alimentari, sessuali, matrimoniali, estetici, sportivi, medici, bancari, commerciali, sepolcrali, includendo il Concetto di Morte fino a quello che riguarda la Vita intera. Per Amore delle Generazioni future dobbiamo dire "no all'Islam, alle sue Prescrizioni e alle sue Pratiche".      

***

Traduzione e Trascrizione (riassunta) degli Interventi di:


Vidéo 22) Anne Zelensky, Presidente della Ligue du Droits des Femmes (Lega dei Diritti delle Donne)

Questa mattina mi è stato più volte chiesto: "ma da che parte sono passate le Femministe?". Sui 24 partecipanti ci sono 2 Femministe militanti. Un gruppo di Femministe di Sinistra mi hanno detto "ma come tu, una Femminista storica, Compagna di Simone De Beauvoir, che ha dato avvio al Manifesto per un Aborto libero e gratuito - eh sì miei cari! -, eccetera. Come puoi coabitare con degli Identitari?".

Ho sperimentato un'altra volta il Purismo di Sinistra: questa Gente non si chiede cosa facciano gli Identitari con me, che sono contro l'Aborto? Dagli anni Settanta dividono Islamismo da Islam, difendono le Taslima Nasrin, le Ayaan Hirsi Ali, le Shakineh, ma qui si guardano bene di denunciare quei Simboli che minacciano i Diritti delle Donne. Eppure l'Invasione islamista avviene attraverso le Donne: nel 1989 l'Esplosione dell'Islam è avvenuta con l'apparizione dei Veli nel Liceo di Creil, e chi ha sostenuto il Direttore Chenière, che era di Destra, ed io sono di Sinistra?

La qui presente Presidente della Ligue des Droits des Femmes, che ha ricevuto dei Pomodori marci da tutto il suo Ambiente. Non affrontando il Pericolo islamista, le mie Consorelle si mettono doppiamente nei Guai: innanzitutto rinunciano a delle Tappe duramente conquistate; secondariamente abbandonano pure le loro Consorelle, poiché le Donne d'Iran, d'Algeria, eccetera, attendono dei Segni d'Incoraggiamento da noi. E cosa ricevono?

Dei Discorsi imbecilli sul Rispetto delle Culture, l'Islam non è pericoloso, è una Religione di Pace e di Tolleranza eccetera. A loro non frega nulla. E le nostre Sorelle algerine ci hanno mandato una Lettera in cui esprimevano la loro Delusione nel non intendere Nulla di nuovo. Se siamo qui oggi, è perché la Sinistra non è in grado di prendere in mano quella gravissima Minaccia che rappresenta oggi l'Islamizzazione d'Europa.

La Sinistra ha tradito la sua Missione, ed ha tradito le mie Speranze. Che fare? Restare soli e puri, oppure allearsi con qualcuno che ha le mie stesse Vedute? Son 42 anni che mi batto, ed il mio Obiettivo non è di sapere con chi mi alleo, ma perché mi alleo. Allearsi non è allinearsi. Da quando bisogna allinearsi in tutto con qualcuno, per fare un Tratto di Strada assieme? No, mai successo!

Ho preso insulti da quando ho iniziato: negli anni Settanta contro l'Abolizione dell'Aborto, mi sono presa della p*****a perché mi alleavo - non con gli Identitari ma - con la Stampa borghese, ed è stato il Nouvel Observateur che è stato nostro collaboratore in questo Fatto storico. Ho pure ricevuto i peggiori Pomodori marci quando mi sono alleata con i Cattolici di Destra ... contro la Pornografia. Perché come sapete, la Sinistra considera la Pornografia come un sintomo della Libertà di Espressione.

L'Obiettivo del Femminismo - si dice qualsiasi cosa su questo Movimento -: è un Progetto di Civilizzazione. Contribuisce a fare che i Costumi e le Relazioni fra le Persone siano meno selvaggi. Ed in questo Spirito tenta di avvicinare gli Uomini e le Donne, separati da Millenni da una Cultura imbecille. Dunque capite che in quanto a Femminista non si può aderire ad una Cultura maschilista, che s'ingegna per separare gli Uomini e le Donne.

L'Islam crea dei Deserti affettivi, in cui agli Uomini e alle Donne, infelici, è impossibile raggiungersi. Io lavoro da Anni a che gli Uomini e le Donne siano considerati più simili che diversi, e quindi non posso tollerare l'Avanzata di questa Ideologia. Non voglio tollerare che su questo Territorio vengano messi in pratica Costumi barbarici, quali Matrimoni forzati, Poligamia, Eccisione. Non è possibile, è il Suicidio dell'Illuminismo.

Appartengo a quell'Angolo privilegiato del Mondo, la Francia, l'Europa, dove gli Uomini e le Donne si battono da Millenni perché l'Umanità avanzi verso meno Disumanità, e perché si esca dall'Oscurantismo, verso l'Illuminismo. A questo proposito le Civiltà non si equivalgono. È ipocrita dirlo. L'Umanità non avanza allo stesso Passo. Come un Individuo con le sue Zone d'Ombra e di Luce. Ci sono Angoli del Mondo in cui l'Umanità frena, regredisce.

Ritengo che il Meticciato sia interessante solo se prendiamo il Meglio di tutti. E non se il Peggio prevale. Ma il Meticciato fa prevalere il Peggio. C'è un Degrado ineluttabile dei Rapporti fra Ragazze e Ragazzi nelle Scuole - anche fuori dalle Banlieux -: attualmente c'è un Clima deleterio fra Ragazzi e Ragazze a Scuola, a causa del Contagio di questa Ideologia maschilista. In Francia il Maschilismo è sempre presente: non bisogna illudersi. I vecchi Indirizzi sono sempre pronti a risorgere.

Non è perché si combatte da 40 anni contro di essi che si sono volatilizzati. Credo che le mie Ex amiche di Sinistra siano affascinate dall'Islam e dall'Islamismo, perché in fondo realizza un Sogno che loro non riescono a realizzare: fare che le Donne vengano scopate ... in (begli) Harem.

È questo il Sogno, il Fantasma. Questo è ciò che costituisce questa mia ultima Lotta, ciò rispetto a cui la Sinistra ha fallito. Spero che questo Incontro sia l'Inizio.

I Concetti in Voga non sono più pertinenti: Destra, Sinistra, .... Non corrispondono più a ciò che viviamo. I Propositi di Marine (Le Pen) non mi hanno shockata, per niente. E qui siamo tutti degli Agenti di questi Propositi. Spero che questo Incontro sia l'Inizio di Azioni che garantiscano la nostra Identità e la nostra Civiltà.
 

Tag: AssisesInternationalesSurIslamisationEurope, ControJihad, Europa, Francia, Parigi, SedutaInternazionaleIslamizzazioneEuropa

Visualizzazioni: 130

Risposte a questa discussione

SEDUTA INTERNAZIONALE SULL’ISLAMIZZAZIONE DEI NOSTRI PAESI
Parigi, 18 dicembre 2010
[ http://www.bivouac-id.com/billets/suivez-en-direct-les-assises-internationales-sur-lislamisation-sur-internet/ ]

Video 13) (Pierre Cassen legge Messaggio da) Mario Borghezio, Lega Nord, Membro Parlamento Europeo

Mi associo alla vostra Riflessione sul
carattere inconciliabile delle Norme islamiche, fra le Norme giuridiche islamiche e l'Asse maggiore del Sistema giuridico d'Occidente. Non possiamo tirarci inidetro di fronte alla Norme, Usi, Costumi e Abitudini che sovvertono le nostre, cominciando dal Rischio di vederci imposta la Shari'a come Sistema giuridico alternativo al nostro. In Italia l'Opinione pubblica si molibilita sul caso estremo di un Padre islamico che fa tappare le Orecchie della Figlia, durante la Lezione musicale, che considera Materia impura.

Sulla questione ancora più importante della Macellazione islamica, c'è stata nel nostro Pese una presa di Coscienza coraggiosa e chiara da Veterinari che la considerano una Pratica barbarica, e chiedono l'Obiezione di Coscienza rispetto allo stare a vedere certi Spettacoli indegni a qualsiasi Civilità. Su questi Temi sto sollecitando la Commissione Europea e il Consiglio d'Europa con Domande per il Parlamento Europeo, e vi auguro delle buone Assises internationales.


SEDUTA INTERNAZIONALE SULL’ISLAMIZZAZIONE DEI NOSTRI PAESI
Parigi, 18 dicembre 2010
[
http://www.bivouac-id.com/billets/suivez-en-direct-les-assises-internationales-sur-lislamisation-sur-internet/ ]

 Video 18) Oskar Freysinger, Consigliere nazionale dell'UDC, Capofila del "no ai Minareti" in Svizzera

PARTE 1

Saluto la Francia di Voltaire. È Asterix l'Helveta che vi saluta. È dovuto immigrare in Svizzera: gli dicevano che era diventato fascista. Sarò breve in rispetto a quelli che sono làffuori (Oppositori alle Assises) a gelarsi le chiappe: invece di stare quaddentro assieme a noi, magari a mangiare del francese Saucissons et Pinard (Salcicce e Vinello), che rivitalizzerebbe loro il Cervello. "HALALà quanto è buono quel che c'è qua".

Passiamo alle cose serie: prima vi parlerò dell'Islam, soggetto odierno, e poi vi propongo una Soluzione sul Modello svizzero, che amo e che cerco di vendere un po' dappertutto (le Azioni sono al Rialzo!). La proprietà della Comunità islamica è che non ha Geografia. Deve applicare la sua Legge ovunque dove vive ed ha la possibilità di farlo. Questo inizia con il Rosicchiamento delle nostre Leggi e Sensibilità, poi si passa a la Macellazione rituale degli Animali, (non ci meravigliamo nemmeno più se una Ragazzina viene bruciata viva dai suoi Fratelli e Cugini nelle Banlieux, perché ha dormito con un Infedele), l'Allineamento dei Menu scolastici alle Prescrizioni di una Religione importata, eccetera.

Davanti all'Islam ci si inchina ancora prima che cominci a porre Problemi. "Vedete - dicono i Poltroni -, non abbiamo alcun Problema di Coabitazione con l'Islam". Certamente: basta loro inchinarvisi da subito. Questi Apostoli del Rispetto della Differenza sono pronti a rinnegare la loro Identità per non shockare quella altrui. Questo Fenomeno mimetico è conosciuto dalle Popolazioni cristiane da sempre, da quando debbono vivere sotto la Legge islamica.

La Regola di Sopravvivenza era di fare come la Popolazione dominante e di non farsi vedere. È la situazione di Dhimmitudine: che viviamo anche qui, in Europa, solo che qui è la Maggioranza che non si fa vedere.

Nei Quartieri islamizzati: le Donne inglesi si mettono il Foulard per uscire di casa, al fine di non avere Fastidi. A Lyon delle Persone vengono picchiate per aver bevuto un Caffé durante il mese di Ramadan: è tutto un Quartiere che manca di Sostegno e le Autorità non si fanno oramai più vedere. È l'Attitudine europea di fronte all'Islam: una Sottomissione preventiva, forzata, una Dhimmitudine preventiva.

Ovviamente non è difficile piegare la Schiena quando non si ha Spina dorsale .... Questo Atteggiamento è da imputare al Fallimento del nostro Sistema educativo e morale, di fronte ad una Comunità straniera.

Molte Persone nella Comunità europea si convertono all'Islam: quale Vuoto vogliono colmare con questo Gesto? Non si sentono forse Vittime dell'Economismo e del Consumismo senza Freni, senza un Sistema di Valori da difendere? Questo Vuoto occidentale fa diventare degli Islamici più estremisti di quanto non lo fossero prima del loro Sradicamento (Immigrazione).

Nonostante il Deviazioni della nostra Civiltà, mi rifiuto di credere che l'Islam sia la Soluzione per uscirne. Scacciare il Diavolo con Belzebù, non è mai una buona Idea. Ricordo che la maggior Parte dei Governi islamici tengono in pugno i Fanatici, i quali non beneficiano dello Spazio di cui abusano alle nostre Latitudini. E questo permette loro di esercitare la loro Influenza nel loro Paese d'Origine.

Ciò è dovuto ad un Fattore sociale: in Palestina Hamas guadagna terreno rispetto al laico, ma corrotto, Fatah, poiché la sua Forza deriva dal Collettivismo. Sotto questo Sistema, a tutti viene garantito di essere presi a Carico. È uno Stato sociale sul Modello islamico,
è un Socialismo perfezionato, a cui è stato aggiunto ... Dio.


Analizzando, l'Opposizione fra il Modello sovietico totalitarista e quello islamico è solo apparente.
Non c'era Laicismo nell'URSS, ma si divinizzavano i Dirigenti e le Guide morali/intellettuali quali Marx e Stalin. La Grande Speranza era vissuta come Evento escatologico, come la Fine dei Tempi evangelica.

Anche nell'Islam, il Combattimento è puramente di questo Mondo. Non si ha alcun Contatto con Allah, tutto è immanente, ivi compreso il Paradiso, che non è altro che la Versione 5 stelle della Vita terrena.
Il Socialismo reale è dunque meno materiale, e l'Islamismo meno spirituale, di quel che sembra.


Entrambi sono dei Sistemi dogmatici e collettivisti, allergici alla Libertà individuale. Il Comunismo, e meglio la Cripta (rispetto alla Chiesa), è come l'Islam che occupa lo Spazio vuoto della Modernità, con Dogmi e Regole, giustificando religiosamente la sua Presa di Possesso materiale, psicologica e territoriale del Mondo immanente.

La sua Presa di Potere passa necessariamente attraverso una Presa di Potere su tutti i Settori vitali, su tutto il Territorio disponibile, e non solo sulle Coscienze. Mentre non pensiamo ad altro che alle nostre Pensioni, alle nostre Vacanze ed Assicurazioni, il mondo islamico produce degli Eserciti di Combattenti, uomini e donne, pronti a sacrificare le loro Vite come Bombe umane o nella Guerra.

Poiché nell'Islam bisogna rendere a Dio ciò che è di Cesare, che è l'Essenza stessa della Teocrazia. Quando gli Islamici parlano di una Realtà diversa dalla nostra, non si tratta di Trascendenza, ma semplicemente di un Sistema differente da quello che ci siamo costruiti. e ad esso concorrente.

Lungi dall'ignorare e minimizzare le Malefatte del Cristianesimo (la doppia Morale, Torquemada e l'Inquisizione, le Derive di un Potere che fu un Tempo teocratico), che furono biasimevoli, va detto che tutto ciò fu un Tradimento della Parola del Cristo, nel Vangelo.

Mentre nell'Islam la Guerra santa, i Colpi di frusta, le Mani amputate, e altre Punizioni corporali, sono ciò che di più fedele c'è al Programma proposto dal Dogma. La Conquista del Potere, il Trionfo di Allah, ovvero l'Islamizzazione planetaria sono ciò che si situa nell'Aldiquà e non nell'Aldilà. Il Cristianesimo all'Inizio non è che Parola liberatrice: la Società fondata su questo Messaggio tanto personale e dinamico, porta in sè la Capacità di trasformarsi.

La nostra Civiltà si è sviluppata su più lunga Scala e più velocemente di qualsiasi altra. Si è rimessa in Questione nel Rinascimento, nel Secolo dei Lumi, nelle Rivoluzioni: la Presa religiosa ha finito per sfaldarsi completamente, nel Meglio e nel Peggio, e da una Società collettivista e teocratica
siamo passati ad una Società liberale ed individualista, tanto nichilista quanto l'altra ....

Qualsiasi Dogma religioso che strumentalizza l'Essere umano per dei Fini considerati assoluti, diventa nichilista. In questo Sistema, l'Individuo e la sua Vita sono al servizio dell'Insieme, ed hanno Valore solo in quanto Pezzi utili al Collettivo. Non sono che un Mattone nel Muro, secondo l'Immagine dei Pink Floyd. È il Modello delle Società in salsa di Mafia del Socialismo reale.

Colui che non segue le Regole del Clan viene eliminato. Non ha alcun Valore proprio, è estraniato da sè, poiché il Valore della Vita è esterna all'Uomo, non in lui.
In questo senso, l'Avanzata islamica non è che un Rivelatore della nostra Interiorità. Se avessimo una Vita spirituale propria, una Profondità, un'Anima, l'Islam non eserciterebbe alcuna Presa, nè in quanto a Seduzione, nè in quanto a Intimidazione.

Un'Anima critica e libera non resisterebbe un minuto sotto questo Ritualismo e Costrizione. Quando si porta l'Imperativo della Libertà fino in fondo a sè stessi, si può affrontare tutto l'Esercito persiano con 300 uomini, come Leonida. Ora, nella nostra Società materialista, l'Elevazione non ha più Diritto di esistere.

Viviamo il Diktat dell'Orizzontalità, della Socializzazione, del carpe Diem (cogli l’Attimo), del Combinamento e della Chiacchera generalizzati. Non costruiamo più Templi nell'Invisibile e prendiamo l'Immaginazione in prestito dai Videogiochi: il Mondo è diventato disperatamente piatto, a furia di eliminare ogni Barriera, ogni Ostacolo, distruggendo le Prospettive e cancellando l'Orizzonte (come dice Nietzche).

L'Essere umano ha sempre bisogno di progredire verso qualcosa; la Riduzione del Mondo alla sua Materialità ci immobilizza e ci demotiva. I nostri Dinamismo e Vitalità si basano sulla Rimessa in Questione e il Superamento di sè. Se sono Dio io stesso, verso cosa posso mai andare ancora? E in questa Domanda che la Depressione moderna ha origine, e le Angosce moderne s'installano.

Non c'è alcuna Risposta spirituale a questa Mancanza di Speranza, dove
le Chiese sono state sostituite dagli Assistenti sociali
, le cui Messe sono dei Banchetti per Benpensanti, dove il Corpo e il Sangue del Cristo sono rimpiazzati da Torte preconfezionate e Caffé solubile. È ovvio che le Anime inquiete finiscano per biasimare e persino odiare il loro Universo fallace, e vi girino le Spalle. È perciò che si vede un'Alleanza fra certi Movimenti altermondialisti, anticapitalisti e l'Islamismo.

Percepiscono quest'ultimo come loro Alleato, loro Compagno, contro la loro Sfortuna, ovvero come abbiamo reso il Mondo.
La Scelta fra il Supermercato e l'Islam è un Fattore che ha Peso.
Entrambi hanno il comune il loro Internazionalismo: la Nazione islamica, come le Truppe sradicate dalla Guerra, trovano nella Sinistra qualcosa che supera le Differenze etniche e culturali. Il Collettivismo è il loro Stendardo, colorato di Paura blu ... davanti alla Libertà umana.

Per gli uni e gli altri l'Individuo non ha più niente di sacro: nessuna Zona del suo Essere è protetta dalle Intrusioni del Collettivismo. Riassumendo, l'Islamo ... filìa di una certa Sinistra, tradisce la sua Nostalgia dell'Autoritarismo. Hanno visto che l'Essere umano lasciato a sè usciva di Strada, e certa una Traiettoria in un Sistema che essa stessa ha distrutto. Tutto d'un tratto è pronta a rinnegare tutti i suoi Combattimenti: Femminismo, Egualitarismo, Movimento gay; tutto viene gettato di fronte al Modello islamico, e al Sistema valoriale che porta.

Allora diventa accettabile, sotto la Bandiera islamica e dell'Apertura all'Altro, quello che avrebbe vomitato sotto la Religione cristiana.
In nome del Multiculturalismo sposa oramai la più dittatoriale delle Monoculture, abbracciando l'Aristocrazia che combatteva (cosa le resta da sognare per disgustarsi di sè?). E questo cercando - tramite l'Islam - la Riconquista della Semplicità e della Purezza ....

Ma la Borghesia cosiddetta benpensante non è meglio: nella loro Compiacenza con l'Ideologia islamista vedo un Calcolo impietoso, una Strategia sociale. L'Islamizzazione dei Quartieri popolari in Francia e in Gran Bretagna, ha rotto una Nicchia di Coscienza sociale che tutto d'un tratto è diventata ribelle e vendicatrice.
La Distruzione del Senso identirario, sociale e civico è indispensabile ... al Capitalismo,
per succhiare dei Capitali.

Se questo Sistema ha deliberatamente utilizzato la Cultura islamica e il suo Movimento migratorio per controllare la Popolazione, ha sbagliato,
perché si può controllare solo colui che ha qualcosa da perdere, e non colui che è pronto a farsi saltare in mezzo alla Folla dei Consumatori.

E qui arriviamo al Nodo del Problema. Come si è creato questo Esercito di Kamikaze (Bombe umane)? Non solo nel contesto islamico ma in quello globale. A Metà del XX. secolo il Fenomeno del Fanatismo religioso era relegato agli Archivi della Storia. Con l'Estensione dell'Impero ottomano e l'Avvento dei Giovani Turchi, francomassoni e nazionalisti, non esistevano più Dimore consistenti di Fanatici, in seno al mondo islamico.

Sembra che questa Involuzione sia stata favorita dalla stessa Politica occidentale,
ed in modo particolare dall'Appoggio degli Anglosassoni (attualmente i più Retrogradi in seno all'Islam ...). L'Alleanza petrolifera americana con i Sauditi durante la II. Guerra Mondiale, la Creazione della Bomba a scoppio ritardato pakistana dall'Impero britannico per controllare l'India liberata, poi la Fabbricazione di un Internazionalislamismo contro l'URSS in Afghanistan, trasferito poi in Bosnia e in Kosovo sotto l'Egidia dello Stato: tutte queste sono Tappe fondamentali senza le quali lo Spetto del Terrorismo islamico non esisterebbe probabilmente affatto.

(Continua nella PARTE 2)

 

PARTE 2

 

(...)

Da una parte abbiamo un'Elite occidentale che si impegna contro l'Islamismo, sostenendo Israele e le Guerre (per il Petrolio) in Medioriente, sostenendo contemporaneamente il Terrorismo islamico,

e dall'altra parte abbiamo questa stessa Elite che sostiene l'Angelismo e parla al Popolo di Accoglienza dell'Altro, eccetera (non vi citerò tutto il "Vangelo secondo (la) Tolleranza" ...).

Da una parte l'Islam è ritenuto colpevole di Terrorismo, sebbene questo Terrorismo sia tenuto in piedi dalla stessa Politica americana, e diventa invece innocente appena attracca su Suolo europeo.

Ma la Contraddizione è solo apparente: il Terrorismo in Occidente serve solo alle Strategie militari dello "zio Sam" in Medioriente, e Bin Laden garantisce che l'Oppio e fiumi di Petrolio continuino a scorrere verso Occidente, garantendo il Triangolo Prodotto-America-Presidente.

I "Folli di Dio" sono pure utili al Sistema liberale in Occidente, per limitare lo Stato di Diritto e rafforzare il Sistema di Polizia, e ciò giustificandosi con la Sicurezza per la Maggioranza islamica ben integrata rispetto alla Minoranza di Folli. Ciò è totalmente ipocrita.

La cosiddetta Maggioranza ben integrata è in Realtà una Società parallela che si riunisce in Ghetti, e questo è il Modo di cui i bravi Illuminati si servono per spaventare il Popolo, che, spaventato, accetta che la sua Libertà venga rosicata sempre di più, se in cambio gli vien garantita Sicurezza.

Ciò è possibile solo tramite due Fattori: un'Immigrazione di Massa islamica, ed un Tasso di Natalità molto superiore al nostro nei Ghetti islamici. Nell'Ottica dello scopo Finale, la Jihad, ovvero l'Islamizzazione della Terra intera, l'Islam fa il suo Dovere, e lo fa bene. Devo riconoscerlo: se fossi Islamista avrebbero Ragione, fanno quel che devono fare.

Sono gli "Apprendisti Stregoni" che utilizzano questa Religione per soddisfare la loro Sete di Potere. Per loro Errore, l'Europa è oramai abitata dalla Paura; il Problema dell'Islam assume una tutt'altra Dimensione. Attraverso l'Immigrazione di Massa, è diventato qualcosa di sociologico, un Affare interno; è ciò in una sola Generazione.

L'Elite benpensante si è impegnata a occultare questo Problema. Tutti questi Discorsi sull'Apertura e sulla Tolleranza, non sono altro che una Copertura, la quale non è che una Maschera della Paura, di chi sul Piano psicologico non dimostra nè la Generosità, né il Disinteresse, né il Sistema valoriale utili ad una vera Apertura verso l'Altro.

Non hanno nemmeno quel Prerequisito essenziale che è un leggero Senso umoristico. Chi cerca di esprimere un Disaccordo o un'Opposizione all'Islamizzazione, vengono diabolizzati non tanto dagli Islamici quando dai loro Opinionisti: Media, Politici, e Religiosi, che danno moralmente Carta bianca agli Islamici per l'Eliminazione fisica dei Recalcitranti più ostinati.

Così gli Assassinii di Pim Fortuyn e Theo Van Gogh non hanno sollevato particolari Domande in Europa circa la Dottrina in Vigore, che fanno di Londra ed Amsterdam dei Porti per gli Islamisti, che gli stessi Regimi islamici moderati reprimono.

Quando Enoch Powell britannico viene allontanato dalla Vita pubblica per aver esplicitato le sue Preoccupazioni sul Sommegrimento demografico del suo Paese, ciò apre la Porta all'Islamismo più convinto, che è ha fatto della Gran Bretagna il suo Attracco.

In Germania accade la stessa cosa, con la "Caccia alle Streghe" di cui è Vittima Thilo Sarrazin; e quando appaiono Donne ribelli come Ayaan Hirsi Ali e Wafa Sultan, rappresentano piuttosto un Imbarazzo per le loro Società d'Accoglienza.

Ancora una volta l'Islam assume un'Importanza sociologica, essendo pure un Pilastro finanziario e una Risorsa elettorale, protetta dal Dogma multiculturalista. Questa Religione del Multiculturalismo che esiste solo nelle Riviste delle Organizzazioni internazionali, ha un Terreno sistematico di Applicazione solo in Europa;

solo in Europa si vuol credere che tutti sono gentili, se si è gentili con loro. Nel Resto del Mondo, la Compiacenza è solo Simbolo di Debolezza.

Viviamo dunque in una schizofrenia totale e permanente, dove tolleriamo dall'Altro ciò di cui non ne tollereremmo 1/10 se fosse fatto da un nostro Prete o Politico.

Nella nostra Poltroneria autorizziamo le Strategie politiche americane, e poi anche la Compiacenza eccessiva del Presidente americano verso il Mondo islamico (Discorso del Cairo di Barack Obama), ma poi andando ad alimentare il Conflitto fra Civiltà fornendo loro delle Truppe aggiuntive per le Guerre in Afghanistan e in Irak.

Per Riscattarsi davanti all'Offensiva condotta verso il Mondo islamico, i Paesi occidentali dimostrano della Codardaggine irresponsabile di fronte all'Islamizzazione demografica, sociologica e psicologica del Continente europeo.

Hanno messo i Culi sulla Pentola a Pressione per non lasciar filtrare alcuna Opposizione, ma arriverà il Giorno in cui essa esploderà. ... E arriva ora il Capitolo svizzero: Cosa fare ... perché il Coperchio salti?

Ci ci vogliono degli Strumenti istituzionali. La Svizzera ha dimostrato Come può essere, e questo tramite due Votazioni, per cui le Elite svizzere sono state discreditate dal loro proprio Popolo.

E questo è possibile solo in Svizzera. Perché? Perché l'Avventura è già partita con dei Paesani che si sono difesi, dagli Asburgo eccetera, dicendo che volevano gestirsi da soli. A quel tempo gli Asburgo non hanno inteso, e sono tornati con le loro sofisticate Armature. Ma gli Svizzeri, che sono molto più in Avanti ... grazie alla loro Lentezza (il Lavoro della Terra) - perchè è questa Lentezza che li rende veloci -,

hanno inventato la Guerrilla, ben prima del Vietnam. Ci siam detti: mica aspettiamo gli Eserciti in Ginocchio. Ci siam messi in Cima alle Montagne, e gli abbiam lanciato giù delle Pietre, tanto che questi si sono relativamente appiattiti (da cui l'Invenzione degli Apriscatola di Latta - per tirarli fuori dalle Armature -) ....

Ed è così che è iniziata l'Avventura svizzera (non eravamo molto pacifici, lo riconosco). Poi c'è Guglielmo Tell eccetera, ma se vi racconto tutta la Storia svizzera siam qui ancora Domani.

 Ma lo Spirito era quello stesso dell'Indipendenza, di un Desiderio di Sovranità di Gente legata alla Terra (la Svizzera è stata costruita da dei Paesani).

Ed è per questo che tutte le Volte che c'è da votare in Parlamento per i Paesani io voto in Favore: anche se mi costa caro. Ma fa lo stesso: almeno sappiamo da dove viene ciò che mangiamo con loro. Sappiamo com'è prodotto.

Bene: quali sono le due Caratteristiche che permettono alla Svizzera di essere ciò che delle altre Nazioni non sono riuscite a realizzare?

Innanzitutto c'è la Sovranità dello Stato nazionale: non siamo Membri dell'Unione Europea. Per i Tempi che corrono, cari Francesi, che pagate per le Pensioni dei poveri Greci, e poi per gli Irlandesi, ... noi abbiamo ancora relativamente la Possibilità non farci fottere dei Miliardi in questo Pozzo senza Fondo. Il Fatto di essere sovrani ed indipendenti, fa sì che abbiamo ancora una Flessibilità finanziaria che voi non avete più.

Secondo Punto: il Federalismo. Non siamo una Nazione centralizzata.

Da voi è diverso, da Luigi XIV., e poi la Francia giacobina, voi avete avuto un forte Centralismo. Più voi centralizzate le Cose, più voi allontanate le Decisioni dalla Realtà quotidiana della Gente.

Attraverso il Federalismo non abbiamo solo una Ripartizione del Potere orizzontalmente, così come è stato inventato dalla Francia, grazie alla Rivoluzione, ma abbiamo pure una gran Separazione dei Poteri verticalmente.

Perché lo Svizzero diffida del Potere: perciò lo fraziona. Allora abbiamo la Confederazione (in Alto), poi i Cantoni (sotto) e poi i Comuni (in Basso). E c'è la Sussidiarietà: le Decisioni vengono prese secondo colui che è più adatto a prenderle (o i Comuni, o i Cantoni, o la Confederazione).

Ed allora, lo Zoccolo su cui ciò è costruito (ci siam detti: non è male come Sistema!), che non si fidava tanto di Cosa poteva accadere ai Piani alti (con le Mani in Pasta ...),

ha inventato la Democrazia diretta. Il Popolo svizzero vota in un solo Anno tanto quanto voi votate in una Vita intera. Si chiama Democrazia diretta.

Non possono alzare l'Imposta sul Valore Aggiunto senza che voi siate d'Accordo, e nemmeno erigere Minareti se non volete.

Voi invece date un Assegno in Bianco e per 5 Anni dovete seguire l'Onda (quindi non è molto gradevole come Sistema).

Poi abbiamo un altro Sistema legato a ciò, che è il Controllo del Potere ai Piani più alti, ovvero abbiamo messo tutti i Partiti in Governo (sbrogliatevela voi: siete tutti Dentro).

Quindi non c'è un Gruppo che dice Male dell'altro per 5 Anni, e poi s'inverte la Situazione.

Noi da qualche Parte dobbiamo trovare un Modo per intenderci. Con ciò, il Sistema che abbiamo costruito è talmente forte che possiamo avere anche il Governo più nullo al Mondo, che la Cosa funziona comunque! (E vi giuro, funziona ...). Ed è ciò che garantisce la Perpetuità del Governo svizzero.

Per applicare una Cosa simile alla Francia, bisognerebbe vedere: quali Elementi sono adattabili, secondo la Storia e la Cultura francesi, i vostri Usi e Costumi.

Comunque nello Spirito e nell'Idea stessi, mi rendo conto che riesco a rendermi attraente persino su AlJazeera, davanti a 80 Milioni di Islamici. Eh certo, perché a loro, nel loro Quotidiano, non vien chiesto il Parere: improvvisamente alla Televisione vien spiegato loro che il Popolo è sovrano, che è lui che decide e poi il Governo deve conseguentemente obbedire, ecco che sono profondamente emozionati ...: "è forse questo il Paradiso di Allah?" ....

Per terminare la mia Allocuzione, una volta ho detto alla Televisione che la Francia è fottuta: non è fottuta (lo dicevo per enfatizzare), e l'Incontro di Oggi, con tutte queste Persone, è una Speranza.

Magari un Giorno, quando sarete vecchi in Casa di Riposo, vi direte "ti ricordi di Allora? C'ero anche io!", e canterete, perché questo (Incontro) è storico. È il Punto di Partenza per qualcosa di nuovo in Francia ed in Europa.

Con il Secolo dei Lumi, la Francia è l'Architetto della Modernità: niente è paragonabile alla Francia del XVIII. Secolo. Lo so, perché sono Professore di Letteratura tedesca, e c'è un qualche Nome in quel Periodo, mentre la Francia è enorme quel che ha prodotto in quel Momento. È stata una Rivoluzione:

ed una Rivoluzione che avviene nelle Menti e nei Cuori della Gente. Si prepara Giorno per Giorno: Voltaire e Russeau; è vero, è colpa loro se ci sono i Gavroche ....

Dovete cambiare le Regole del Gioco se volete un Cambiamento.

Può darsi che sarà in Occasione di una prossima e prevedibile Crisi finanziaria ... (è vero: le Crisi sono sempre un buon Momento per cambiare). "Salvate il Soldato Ryan": è la Francia e l'Europa che Oggi dobbiam tentare di salvare.

Cari Francesi: salvando la vostra Nazione sarà una certa Idea dell'Essere umano che salverete.

Salverete le vostre Radici e la vostra Identità.

Ricordate bene che chi è in Gioco in questo Momento è più che un Paese, una Cultura, una Società democratica.

Ciò che è in Gioco fondamentalmente è ... la vostra Anima immortale. Salvatela, e salverete il Mondo.  

Video 11) Michèle Vianès, Militante laica, repubblicana e femminista

Vi devo parlare del Patriarcato teocratico, del Femminismo e della Laicità, e dei Tentativi degli Oscurantisti per rapporto a questi Strumenti formidabili di Emancipazione femminile e maschile.

Il Patriarcato teocratico: le Religioni sono state fissate da Maschi per Maschi. I Testi sacri scritti, trascritti e commentati da questi stessi Maschi che da Secoli reclamano a gran Voce il Monopolio delle Culture.

In tutte le Religioni si ritrova la Costante misogina che è debuttata con l'Incontro con le Femmine.

Sono state usate dai Maschi e dagli Stati, per possedere il Corpo e lo Spirito delle Femmine. Le Religioni pretendono di spiegare le Incapacità delle Femmine, interpretando dei Fattori biologici, il primo dei quali è il Sangue mestruale, aprendo il Registro del Puro e dell'Impuro, permettendo poi di giocare su tutta la Gamma del Lecito e dell'Illecito, del Permesso e del Vietato.

Il Divieto ai Luoghi sacri, della Visibilità delle Femmine accanto a Dio, sotto Prestesto dell'Impurità, permettendo la Demonizzazione e i Tabù, che giustificano l'Esclusione della Femmina, fino a considerare la Femmina Fonte di Disordine, capace di allontanare il Maschio dai suoi Doveri verso Dio.

Secondo AlGhazali, che è un Teo-sessuologo del XX. Secolo, e il Riferimento scientifico degli Integralisti di Oggi, il Maschio perde 1/3 della sua Ragione mentre ha un'Erezione.

Sposate, le Femmine vengono mentalmente sterilizzate da una Massa di Doveri domestici, e da Divieti alimentari che le obbligano a pensare costantemente al loro Dio.

Alcuni Maschi e Femmine hanno fortunatamente denunciato questa Gerarchia, e Femminismo e Laicità sono stati chiamati alla Riscossa.

Riprendiamo i Concetti della Scuola di Condorcet, una Scuola laica, gratuita ed obbligatoria per entrambe i Generi: chi domina la Femmina, domina tutto.

È per questo che la Chiesa vuole dominarla, ed è per questo che la Democrazia deve liberala.

L'Essere umano, Maschio o Femmina, lo ricordo, è nato libero grazie all'Uso della Ragione del suo Spirito critico: è l'Ideale laico.

La Democrazia garantisce la Libertà di Pensiero e d'Espressione, e la Neutralità dell'Azione pubblica.

Si tratta semplicemente di riconoscere ad ogni Persona la stessa Dignità, non esigendo l'Adesione ad alcun Partito, ma chiedendo quella libera e consenziente a dei Diritti e a dei Doveri.

È Missione della Scuola pubblica, di insegnarlo, di farlo vivere agli Allievi, Cittadini in divenire, liberandoli da qualsiasi Schiavizzazione volontaria o imposta.

La Laicità dunque è Nemica degli Obscurantisti che hanno sete di Dominazione, in base al Rifiuto della Libertà di Coscienza.

Perché considerare il Blasfemo come un Delitto equivale a proibire il Pensiero e la Libertà di Pensiero.

Quanto al Femminismo è, e lo dico davanti all'Amica Zelensky, che ha lavorato con Simone De Beauvoir, Uguaglianza di Dignità, Diritti e Doveri di Maschi e Femmine.

La Laicità si fa dunque garante di questi Diritti delle Femmine e dell'Eguaglianza di Dignità fra Maschi e Femmine.

Diritto agli Anticoncezionali e all'Aborto, Rifiuto delle Violenze etniche che vengono dalle Imposizioni religiose o comunitarie, Rifiuto della Dissimulazione delle Femmine dietro un Velo, Divieto dell'Ingabbiamento delle Femmine, considerate come Oggetto materiale e sessuale.

Ciò fonda il nostro Vivere insieme.

La Laicità fa coesistere Maschi e Femmine che non hanno necessariamente le stesse Convinzioni, ma condividono un'Educazione di Autonomia al Giudizio ragionato; l'Esigenza laica richiede dunque uno Sforzo da sè stessi.

Chiede una Coscienza sociale aldilà del Raggruppamento per Religione o per Clan, arbitrando aldilà dei Gruppi per il Bene generale.

Pensiamo ad uno Stato che riconosce la Laicità, la quale conosce tutte le Religioni ma non ne riconosce alcuna.

Uno Stato che si basa su una Religione, e che la impone educativamente, non permette più la Libertà di Pensiero, e capta verso di sè l'Attenzione pubblica.

Non c'è più Eguaglianza: chi non la pensa come quella Religione o la pensa diversamente, vive un'Alienazione in quanto a Persona umana.

L'Unità è solo apparente, in quanto le Differenze non vengono rispettate, mentre i Conflitti e Guerre di Dio si sviluppano.

Se in uno Stato le Religioni vengono riconosciute, ogni Gruppo esigerà di vivere secondo le sue Regole comunitarie, l'Interesse di ogni Gruppo andrà a discapito dell'Interesse comune, emarginerà le Differenze ed erigerà dei Muri fra Comunità.

Lo Spazio pubblico viene eroso, non c'è più Principio comune superiore ai Valori dei singoli, non ci sarà più Miscelazione fra i Gruppi, si diffuseranno i Matrimoni endogamici, e le Educazioni particolareggiate divideranno i Bambini e i Giovani prima di opporre fra loro gli Adulti.

Il Multiculturalismo esacerba l'Etnicizzazione dei Rapporti fra gli Individui, e il Particolarismo erige dei Muri rispetto a Progetti sociali comuni.

La Domanda da porsi è perché gli Oscurantisti sono tutti contrari all'Uguaglianza fra Femmine e Maschi.

L'Autonomia decisionale rispetto alla Maternità ha rovesciato il Patriarcato,l'Autonomia finanziaria e l'Autonomia rispetto alla Gestione del Corpo e dello Spirito, ha spiazzato i Machisti, che rinviano la Femmina al suo Ruolo riproduttivo, di Gratificazione sessuale del Marito, e di Lavoro domestico, e per far ciò hanno chiamato in loro Soccorso le Religioni.

I Fondamentalisti religiosi considerano l'Emancipazione femminile come la Causa di tutti i Mali della Società, e che sparirebbe se si tornasse ad una Concezione patriarcale religiosa della Società, e soprattutto (ed è questo il Sommo della Perversione), convincendo le Femmine de (la Bontà di) questo Schema.

Nello Schema partiarcale religioso la Sottomissione a Dio si traduce in Terra alla Sottomissione al Maschio: per ciò si utilizzano due Discorsi, quello ipocrita della Protezione delle Femmine, e quello della Punizione divina eterna nell'Aldilà, se le Femmine non obbediscono ai Dettami.

La Mano messa sulla Fertilità e sulla Sessualità femminili, è il Motore dell'Oppressione; è la santa Alleanza di tutti gli Integralismi religiosi: cattolico, evangelico, buddhista, hindouista, ebreo e islamico, all'Unisono.

Il Lavoro dei Predicatori ha trovato degli Alleati tra le Femmine: la Parola viene data a quei Gruppi (come quello citato americano e alle Femministe islamiche) che hanno interiorizzato questo Asservimento.

Emanciperete le Femmine liberandole dai Preti; inversamente per il Front islamique de Salut algérien (Fronte islamico per la Salvezza algerina), cito: "la Femmina islamica è una Forza insostituibile sul Piano psicologico, sociale e culturale. Si tratta di incanalare queste Forze ed impiegare queste Forze nel Modo più giudizioso nel Quadro della Strategia di Sviluppo della nostra Civiltà."

E poiché l'Emancipazione femminile è stata possibile grazie alle Idee del Secolo dei Lumi (Illuminismo), gli Integralisti arrivano ad assimilare l'Illuminismo alla Colonizzazione delle Menti, da parte dell'Occidente.

E Cosa vediamo in tutti i Paesi occidentali?

Un Atteggiamento compassionevole, che sotto il Pretesto di Relativismo culturale, mette in Atto un Razzismo che vieta alle Persone (con la Scusa del loro Luogo di Nascita, del loro Colore della Pelle, o della Religione dei loro Avi) di avere Accesso ai Diritti umani universali.

Ciò sostiene gli Oscurantisti, contro i Maschi e le Femmine che spesso, a Rischio delle loro Vite, rivendicano l'Universalità umana.

Questo Diritto alla Differenza sfocia dunque nella Mancanza di Diritti.

La predicata Tollerenza diventa una Favola, poiché i Partigiani della Differenza tollerano che delle Femmine adulte e minorenni si dissimulino sotto un Velo, affinché pure all'Esterno restino recluse, secondo l'Idea che non siano altro che un Oggetto sessuale, che causano Disordine e che si devono nascondere nello Spazio pubblico.

Sarebbe la loro Fede, la loro Scelta, ma il Diritto alla Scelta personale non è uno che lo Stato di Diritto le avrebbe accordato: portano la Stigmata della Sottomissione, di Femmine che vengono stuprate, fustigate, lapidate, stangolate, perché rifiutano di portare il Velo. Accettare ciò sarebbe (per i Paladini della Tolleranza) una Dimostrazione di Apertura mentale.

La Paura di essere considerati Razzisti perché si denunciano le Azioni degli Islamisti, si rivela un Abbandono dei nostri Concittadini adulti o minorenni, alla Mercé di Integralisti francofobici, provvisti di Mezzi finanziari considerevoli.

Vorrei parlarvi del Dibattito attuale per cui bisognerebbe finanziare le Moschee per evitare le Preghiere per Strada: dunque uccidere la Legge del 1905.

Gli Islamici danno molto per il loro Culto: l'Elemosina detta lecita (che non vuol ancora dire legale ...), deve essere versata discretamente, tenuta segreta, ed il suo Uso lasciato completamente occulto.

È lecito pure il Prelievo da parte dell'Esattore (islamico) di una Parte di questo Dono segreto.  

Per contro, finanziare le Moschee così, è un Modo illecito, secondo il Corano.

Questa Elemosina legale, chiamata Zakat e destinata agli Indigenti, deve essere versata ad un Islamico soltanto, "a meno che", e cito: "non sia Qualcuno che si spera di convertire; ed il Prelievo è permesso per l'Acquisto di Convertiti, i cui Cuori sono in Fermento e hanno Influenza nel loro Ambiente; e pure si può prelevare questa Elemosina per coloro che sono sul Cammino della Lotta per Dio".

Le Fonti finanziarie di questo Racket (per l'Islamizzazione d'Europa) non c'è bisogno che le cito, e versano dei Contributi per i Prodotti halal (messi in Circolazione), e la Lista di questi, dalle Bevande ai Medicamenti, è in aumento.

E questo viene garantito da Associazioni i cui Fondi sono assicurati.

Criticare ciò sarebbe islamofobico; bisognerebbe lasciare i nostri Compatrioti islamici farsi radicalizzare.

In Sintesi, queste Ragazze di Filiazione islamica, che riescono ad emanciparsi tramite un'Educazione occidentale, rischiano comunque di sposare un Islamico, e gli Integralisti (per Paura) le hanno costrette a velarsi, cercando di atrofizzare il loro Cervello.

Se la prendono con gli Insegnamenti laici, che sarebbero intesi a manipolare i loro Cervelli, poiché insegnano alle Ragazze a riflettere, andando contro il Volere di Allah, rischiando di dire di no alle loro Credenze.

Gli Attentati all'Eguaglianza dei Maschi e delle Femmine in Francia, delle Ragazze di Filiazione islamica, sotto pretesto del Rispetto religioso, imposta loro dai propri Mariti, Padri e Madri, dalla propria Famiglia e dal proprio Vicinato, si moltiplicano in Francia.

La Clausura delle Femmine, l'Apartheid sessuale, il Matrimonio sotto Costrizione, il Ripudio, la Poligamia (sono 30'000 queste Famiglie in Francia, e la Poligamia è una Scuola di Odio ...), le Violenze psicologiche e fisiche dei Rituali religiosi, turbano l'Ordine pubblico e fanno sì che le Femmine islamiche non abbiano gli stessi Diritti.

Oggi delle Ragazze assimilano degli Schemi patriarcali che noi consideravamo arcaici, particolarmente la loro Inferiorità rispetto ai Ragazzi; questa Non integrazione psicologica, impedisce l'Integrazione sociale.

In Francia, i Principi costituzionali d'Eguaglianza fra Maschi e Femmine sono la Chiave dell'Autonomia femminile rispetto alle Religioni, e contro l'Integralismo, che vorrebbe far regredire le Femmine ad uno Statuto arcaico, definito da un Patriarcato teocratico.

Nel nostro Stato di Diritto, come nelle nostre Democrazie, la Libertà degli Uni si ferma dove inizia quella degli Altri; solo la Legge permette alle singole Libertà di coabitare, e di opporsi, persino rafforzandosi reciprocamente piuttosto che distruggendosi reciprocamente, al Fine di essere liberi assieme.

La Laicità riguarda tutte le Femmine adulte e minorenni, e perciò non dobbiamo più tacere, non dobbiamo più tollerare l'Intollerabile, non dobbiamo più accettare che delle Ragazze si considerino come mero Oggetto sessuale, non dobbiamo piû abbandonare le nostre Compatriote di Filiazione islamica nelle Mani degli Islamisti e dei Comunitaristi.

Di Fronte agli Oscurantisti di Oggi, i Lumi sono indispensabili.

E per finire citerò Voltaire: "dovremmo smetterla di prendercela con il Diavolo che non esiste, e dovremmo cominciare a prendercela con i Fanatici, di cui ne esistono troppi".
Video 25) Intervento di Christine Tasin, Presidentessa di Résistance Républicaine

Quando abbiamo creato Résistance Républicaine (Resistenza Repubblicana) sull'Invito dei nostri Lettori (di Riposte Laïque, Resistenza Laica), che ci chiedevano "oltre ad informare, cosa si fa?", l'abbiamo fatto per confederarci fra Persone, per passare all'Azione, e per infine riuscire forse ad essere pragmatici ed utili.

15 Giorni dopo la Creazione di Résistance Républicaine eravate 1000, il 15 Giugno sui Campi elisi, sei Mesi dopo siete 1000, proprio prima della Partenza per le Vacanze di Natale, in un Freddo terribile (ci sono molte Persone che non ci hanno potuto raggiungere a Causa della Neve, e direi per Fortuna, perché non c'era più Posto in Sala), ma siete pure 217'000 ad aver visto i Video di Oggi su Internet.

217'000 Persone sono state sedute davanti ad Internet per assistere alla Seduta sull'Islamizzazione.

La Resistenza è in Marcia, e più Niente, più Nessuno potrà fermarla, credo sia evidente. Non vi ripeterò quello che è stato detto durante tutta la Giornata, ma mi fermerò su tre Domande: resistere a Chi, a Cosa, Come?

Chi: voi, e tutti quelli che soffrono. Ma Oggi lancio un Appello ai Nati islamici, tant'è. Ovvero non parlo di Islamici moderati: o lo si è o no.

Parlo di quelli che per Caso e Disgrazia sono nati Islamici e non ne possono uscire; e sono venuti in Francia credendo di poter scappare all'Orrore, di poter rifiutare di mangiare Affettato per Scelta e non per Imposizione.

Avevano scelto di venire in Francia per bere Alcohol se avevano Voglia, e per non berne se non avevano Voglia.

Questi Nati islamici sono Persone che soffrono, che attualmente sono completamente schiacciati sotto il Peso della Comunità e del Comunitarismo che grava su di loro.

Li chiamo a raggiungergi: con loro saremo ancora più forti e potremo scappare da questo Inferno che sta per diventare il loro.

A Cosa resistere: all'Islam. Ma non basta: è un Mezzo per realizzare la Mondializzazione finanziaria, che vuole fare di noi degli Schiavi votati a lavorare per il Profitto delle Élite.

E un Mezzo per l'Unione Europea, Bruxelles, che vuole privarci della nostra Sovranità nazionale e che vuol far sparire gli Stati nazionali, così che si diventi una vaga Comunità pronta a diventare la Ummah, e Nient'altro.

Resistere Come? Sono Repubblicana, e Legalista, dunque in un primo Tempo dico di sperare che il 2012 (vedi: "Profezie" in Circolazione legate all'Anno 2012) sarà un Momento di Sovvertimento politico che ci permetterà di scappare a questi 3 Orrori.

E dunque ci resta 1 1/2 Anno per pesare sul Campo politico, per modificare le Cose, per pesare sugli Eletti e per fare emergere altri Eletti che, infine, ci assomigliano, e ci rappresentano.

Dobbiamo assolutamente creare queste Reti europee ed internazionali, per dimostrare che siamo tanti, e che il Popolo si sta sollevando e non si fermerà, e per far loro Paura, a tutti i nostri Dhimmi, ai nostri Collaborazionisti.

Cambieranno Modo di essere o spariranno. Siamo di Fronte ad un Gioco più grande di noi, poiché siamo di Fronte a Potenze internazionali;

vi ricordo che 15 Giorni fa WikiLeaks ha permesso di scoprire i piccoli Affari dell'Ambasciatore americano, che raccontava in una Lettera che gli Stati Uniti stavano facendo un Lavoro lobbistico enorme su Suolo francese, per far emergere il Comunitarismo islamico.

Vogliono fare emergere delle Élite nella Popolazione immigrata islamica, per poter governare con loro, e fare Quel che vogliono di noi, governarci con il loro Sistema mondialistico, standardizzato, che nega completamente l'Essere umano.

Non ci lasceremo governare dalla Potenza americana: non ha Niente da fare Qui.

Ho evocato un Modo per resistere in un primo Tempo: ma se le Cose non cambieranno nel 2012, credo disperatamente che non scapperemo da una Rivoluzione.

L'abbiamo detto più volte Oggi: il Francese era un Gallo, era un Rivoltoso, qualcuno che ama ridere e la Libertà, è Qualcuno che vuole avere la (libera) Scelta, ed è Qualcuno che non rifiuta di combattere quando sa che tutto Ciò è in Pericolo.  

Credo veramente che se non riusciremo con la Legalità (purtroppo, perché so che ci sarà tanta Sofferenza), credo proprio che i Francesi scenderanno per le Strade per recuperare questo Potere che scappa loro.

Mi fermerò Qui e vi dirò semplicemente: e viva la Francia! 

 
 
SEDUTA INTERNAZIONALE SULL'ISLAMIZZAZIONE D'EUROPA, PARIGI, 18 DICEMBRE 2010
[ http://www.bivouac-id.com/billets/suivez-en-direct-les-assises-internationales-sur-lislamisation-sur-internet/ ]

Trascrizione e Traduzione (abbreviata) 


Video 2) Intervento di Jacques Philarchein, Marxista, Professore di Filosofia

Cari Compagni, i miei Compagni repubblicani mi hanno chiesto di trattare il Tema del

Perché la Sinistra abbia sistematicamente tradito il Popolo sull'Islamizzazione, fino a negare il Principio marxista per cui la Religione è l'Oppio dei Popoli, o il Principio anarchico per cui non ci vuole né Dio né Padrone.

Mi esprimo qui come Professore di Filosofia e conoscitore dei Testi di Marx: in nessun Caso sono responsabili delle Derive di alcuni Individui cosiddetti marxisti. Egli

non ha mai sostenuto nè l'Islamizzazione né l'Immigrazione finalizzata al Rimpiazzo (della Popolazione locale), semplicemente perché questi Problemi non esistevano ai suoi Tempi, ed è morto nel 1883.

Quanto all'Internazionalismo marxista è una Richiesta di Solidarietà fra i Lavoratori,

e in nessun Caso il Sostegno a qualche tipo di Religione o Immigrazione.

Sull'Ultra-violenza Marx se n'é occupato fustigando i Ritrovi urbani, certo molto diversi dai nostri, che nel XVIV. secolo si chiamavano lo Spettro del Proletariato.

Questi Elementi violenti erano i peggiori Nemici dei Lavoratori, che non esitavano a servire lo Stato colpendo i Dissidenti e i Manifestanti.

Mentre la Destra ha dei Barlumi di Lucidità ed adotta la Politica della Fermezza, la Sinistra sembra letteralmente affascinata dall'Islam e dall'Ultra-violenza, arrivando a presentare degli Incendiari di Cassonetti recidivanti come degli Eroi nazionali, e a considerare la Polizia come una Forza d'Occupazione dei Quartieri.

Nessun Oratore di Destra va così lontano nel Diniego dei Valori: dove la Sinistra è già in Ginocchio, la Destra si barcamena ancora.

E chi paga gli Effetti? I modesti Lavoratori, che la Sinistra avrebbe dovuto difendere dall'Oscurantismo e dalla Violenza.

Perché tanto Tradimento? La prima Ragione è materiale: esiste in Francia e all'Estero un vero Mercato del Miserabilismo, che produce i suoi Profeti e distruibuisce i suoi Volantini.

Degli Scrittori in cerca di Notorietà, degli Autori e Editori che cercano di vendere, dei Ricercatori e Sociologi che vogliono dei Premi per i loro Lavori, dei Quadri di Associazioni anti-razziste largamente sovvenzionate (incluse Istituzioni come la Anti Defamation League), dei Comici alla Bobo che giocano a fare gli Impegnati per fabbricarsi un'Immagine, in breve, tutta una Sinfonia intellettuale, artistica e militante,

che ha un Interesse ... materiale ... circa lo Sviluppo dell'Angelismo.

Notare che questo Gruppo si è molto ben infiltrato nei Sindacati che possono efficacemente trasmettere questa Ideologia;

questo grottesco Miserabilismo si è imposto all'Interno di vecchie Strutture politiche, e Sindacati, del Movimento operaio, e non l'Inverso.

È una Forma di Contagio facile: il Movimento operaio in Origine rinnega l'Ideale repubblicano (è comprensibile, in Passato la Repubblica ha represso dei Manifestanti).

La farsa del Miserabilismo ha perciò trovato terreno fertile.

La seconda Ragione è culturale, ideologica: ed è più inquietante. È la stessa Ideologia di Sinistra che viene intaccata, in quanto la sua Idea centrale è che bisogna difendere i Poveri, dalla Rapacità dei Ricchi.

Ora, questa Convinzione era molto chiara e giusta, in un Contesto di Povertà in cui il Lavoratore era veramente oppresso e sfruttato, ed il Ricco, Capitalista e Borghese cercava il massimo Profitto.

Ma: da 30 o 40 Anni tutto è diventato oscuro e confuso; la maggior parte di Immigrati ed Islamisti esce da Quartieri poveri e popolari, e comunque ... Niente può dimostrare che siano veramente poveri, nella Misura in cui beneficiano degli Aiuti sociali e dell'Economia del Delitto e del Crimine.

Inoltre la Povertà è dovuta al Degrado volontario di Immobili e Strade, e non siamo davanti all'Essere poveri ma al far Finta di essere poveri.

E nel Frattempo, i veri Poveri, ovvero i Lavoratori mal pagati e mal trattati, oppressi dall'Ultra-violenza, restano muti.

Finché la Sinistra non capirà Cos'è un vero Povero, presterà Attenzione a Poveri che si rivendicano tali, e non a Poveri per Condizione, non evolverà di un Millimetro.

La Destra, da parte sua, non ha questo Problema: si reclama tradizionalmente Sostenitrice della Cifra d'Affari, e non di una Cultura del Co-operismo.

La Destra collabora con l'Islam solo nella Misura in cui questo favorisca i suoi Affari: vedi il Patronato pro Immigrazione e la Finanzia islamica.

La Sinistra invece collabora con tutto ciò che è etichettato e timbrato come Povero, e non c'è Nozione più vaga di quella circa il Significato di Povero, aperto ad ogni Fantasma e ad ogni Ricostruzione fantasiosa della Realtà.

Siccome in gran parte dei Paesi islamici vige la Miseria totale, e l'Islam ne è la Religione, allora si è automaticamente associato il Fatto che gli Appartenenti alla Religione islamica siano dei Poveri.

Ma è ora che la Sinistra apprenda a comprendere cosa sia un vero Povero.

E due Cose impediranno ciò per molto Tempo: innazitutto la sua Posizione sociale (i Bobo non sanno Cosa significhi essere veramente poveri ...), poi la sua Indigenza intellettuale, gli Edonisti, i Lazzaroni, che non hanno alcun Gusto reale per l'Istruzione, e che sono soltanto Apparenza.

E i più Poveri in tutto ciò?

Sono i Salariati, e i Salariati nazionali, e ciò per dire che essi sono sempre in prima Linea in questa Guerra dell'Islam contro la nostra Civiltà.

I Salariati sono innazittutto danneggiati a Causa della Regressione sociale, persino indipendente dall'Islam, e poi per l'Ultra-violenza nel Quotidiano, e una terza Volta per il Costo sociale enorme causato dall'Immigrazione, e persino dall'Oppressione del politicamente Corretto, persino a Livello giudiziario.

I Salariati dhimmi sembrano sempre di più a degli Schiavi moderni, che lavoreranno per soddisfare i Bisogni dell'Ummah europea, uscita dai Flussi migratori.

Breve: tutti quelli che si rivendicano Marxisti, devono prendere Coscienza che l'Ultra liberalismo all'inglese, non è Niente se paragonato alla Situazione che si verificherà quando i Salariati saranno ridotti in Dhimmitudine.

Se esistono ancora degli Islamo-sinistri, che vedono nell'Islam la Salvezza dei Lavoratori, noi rispondiamo:

volete l'Islam-ismo per evitare l'iper Capitalismo ebbene avrete sia l'Islam-ismo che l'iper Capitalismo.

Posso assicurarvi, cari Compagni, che il più decomplessato dei Datori di Lavoro vi sembrerà il più grande Umanista, per rapporto a quel che sarà il Patronato islamista, agli Ordini delle Finanze islamiche;

se esistono ancora Salaritati che credono che la Dhimmitudine possa andare d'Accordo con i Diritti dei Lavoratori e con le Convenzioni collettive, sappiano costoro che in Algeria (Paese che non è persino nemmeno una Teocrazia),

un Operaio che osi aprire una Bottiglia d'Acqua, durante il Ramadan e dopo che ha magari lavorato tutta una Giornata sotto il Sole, può essere condannato a più Anni di Prigione per Insulto all'Islam ....

Non credo che la Borghesia capitalista del XVIV. secolo europeo sarebbe andata tanto lontana in quanto ad Oppressione religiosa.

Ma i veri Marxisti, quelli che difendono veramente i Salariati, non sono quelli della Sinistra infantile.

La Resistenza (all'Islam) appartiene a tutti quelli di buona Volontà, ed i Salariati vi hanno un Posto, e persino il primo Posto, poiché sono i più profondamente Minacciati.

Pure i Sindacalisti hanno il loro Posto, gli Intellettuali, i Filosofi: pure loro hanno un Posto.

Lo dico solennemente: la Resistenza (all'Islamizzazione) appartiene a pieno Titolo ai Salariati, ed i Salariati appartengono a pieno Diritto alla Resistenza (all'Islamizzazione).

Ho pure voglia di dire: Proletari di tutto il Mondo, ... laicizzatevi!

Cari Compagni: viva la Resistenza dei Salariati, viva la Resistenza laica, democratica e sociale, viva la Repubblica e ...

viva la Francia!
SEDUTA INTERNAZIONALE SULL'ISLAMIZZAZIONE DEI NOSTRI PAESI, PARIGI, 18 DICEMBRE 2010
[ http://www.bivouac-id.com/billets/suivez-en-direct-les-assises-internationales-sur-lislamisation-sur-internet/


Video 4) Intervento di Carl Pincemin, Sindacalista di Force Ouvrière (Forza Operaia)

(Sulla Missione religiosa in seno alle Imprese)

Buongiorno Compagni tutti, federati e no, sono un uomo di Sinistra fra voi, eppure continuano a definirvi di Estrema Destra ....

Sono di Sinistra, e rivendico di aver votato molte volte per persone di Sinistra, come Arlette Laguiller o Jean-Pierre Chevènement.

Come vedete, non sono della stessa Sponda politica e comunque oggi sono qui, con voi.

Sono stato chiamato all'Assemblea Nazionale per testimoniare sulla Religione nelle Imprese.

Ho incontrato i Parlamentari ed ho potuto discorrere con loro di cosa avviene, a Livello fattivo.

Innanzitutto: avete notato il Silenzio di tutte le Centrali sindacali, inclusa la mia, su questi (miei) Interventi a Livello nazionale.

Nessuna Critica sulle mie Parole, nessuna Smentita.

Nei Sindacati è raro ottenere l'Unanimità assoluta: e oggi sono fiero di rappresentare la stra-grande Maggioranza dei Sindacati e dei Lavoratori su questa Questione.

L'Islamizzazione della Francia: non parlerò della Totalità del soggetto, ma estrarrò il mio Dominio di Competenza, il mondo del Lavoro.

Dividerò la Risposta in due: dapprima l'Intrusione, nel mondo del Lavoro, delle Fedi religiose.

Non risponderò io ma lascerò che sia un'Antropologa a farlo, Dounia Bouzar.

Nel suo Libro ha risposto ad "Allah ha un Posto nelle nostre Imprese?".

In 200 pagine spiega che certamente esistono delle Rivendicazioni puramente religiose, quali la Richiesta di Sale di Preghiera e Momenti di Pausa per pregare.

Sono Fatti, non possono essere negati o ignorati.

Per i Salariati le Rivendicazioni possono avere ripercussioni a livello di Igiene e Sicurezza.

Il Pericolo, in un'Impresa o Fabbrica, non è costituito solo dalla possibile Caduta di un Oggetto, il Taglio con una Sega o la Frattura di un Arto.

Oggi è anche relativo alla Pressione mentale, e all'Equilibrio emotivo dell'Individuo.

Avete saputo tutti di qualcuno che non ha retto e che ha commesso un Atto scellerato.

Se avete dei Dubbi, andate ad incontrare le Famiglie dei Suicidati di France Télécom, e chiedere loro del Management ....

Per spiegarvi della Pressione mentale vi leggerò l'Estratto di una E-mail che ho ricevuto:

"sulla Tratta dal Ritorno dal Lavoro, ho incontrato una Maghrebina che si lamentava con una Collega di Lavoro non-islamica, dicendo che era obbligata a portare il Velo islamico sul Lavoro a Causa della Pressione di alcuni Colleghi maschi della sua stessa Confessione."

Riscontriamo perciò una Pressione forzata dalla Religione, sul Luogo di Lavoro, alla cui Origine non c'è l'Impresa e non c'è il Datore di Lavoro.

L'Obbligo di portare il Foulard, e le altre che lo portano volontariamente, ci mette di Fronte a due Nozioni: quella della Libertà, e quella dell'Eguaglianza.

Non c'è Libertà se non c'è Eguaglianza.

La Libertà in Impresa si fonda sul Principio innegoziabile della Legalità.

Per chi non capisce il Principio di Legalità nell'Impresa, farò un Esempio molto semplice: immaginate che ad un Salariato (di una stessa Impresa) che lavora in una Città, venisse detto che quest'Anno riceverà un Regalo, e che a quello che lavora in un altra Città venga detto che non ne riceverà alcuno. Immaginate cosa avverrebbe nel Comitato d'Impresa, se non rispettaste l'Eguaglianza.

Immaginiamo un'Impresa di 100 persone, e che in Francia circa 15% delle persone siano favorevoli a Muhammad. Immaginate che questi 15 chiedano una Sala di Preghiera, e che venga loro accordata:

come fare a rispettare l'Eguaglianza di Trattamento in seno all'Impresa, rispetto agli altri, che sono atei?

Devo offrire a questi qualcosa che sia di Valore equivalente (alle Sale di Preghiera): l'Eguaglianza deve essre il Fondamento relativo al Trattamento dei Lavoratori.

Ma se sono ateo, non ho bisogno di Sale di Preghiera, di Momenti di Pausa (per pregare), di Alimenti speciali:

come fa l'Impresa a compensare il Fatto che dà una Sala di Preghiera a qualcuno?

Finanziariamente?

E come valutare le Percentuali da dare ad ogni altro Gruppo (considerando anche le loro Esigenze)?

Come vedete non è possibile in questo Caso rispettare l'Eguaglianza.

Torno al Velo islamico che molte donne pretendono di portare liberamente:

l'Idea generale dei Difensori del Velo, è quella per cui "si tratta della mia Libertà, e Nessuno mi può imperdire di metterla in Atto".

Vi riporto ad una Decisione del Tribunale di Nantilly (?) del 21 novembre 1982, (vi leggo il Giudizio): "sulla Lavoratrice che indossava una Camicia trasparente su Busto nudo, mentre i suoi Compiti la conducevano a spostarsi negli Uffici dell'Impresa (vi immaginate un po', vedete no? Siamo d'Accordo), questa donna utilizzava la sua Libertà, mentre la toglieva ad altri, violando il Principio d'Eguaglianza (non ne dubitate, vero?)."

Se tu vieni al Lavoro con il Foulard in Testa, io che sono Naturista, vengo in Ufficio nella Tenuta d'Adamo:

è Eguaglianza!

Ti prendi la tua Libertà, allora io rivendico l'Eguaglianza per agire come te.

Tu usi la tua Libertà per fare quel che vuoi, ed allo stesso Tempo ritiri la mia Libertà (di fare ciò che voglio).

È quello che ci dice la Corte d'Appello:

non possiamo utilizzare la Libertà, ritirandola a qualcun altro, per proprio Profitto.

Il Sentimento d'Eguaglianza ...:

per quanto concerne il Velo in Impresa non è altro che un'Attentato all'Eguaglianza mascherato sotto il Pretesto della Libertà.

La Libertà dev'essere protetta dall'Eguaglianza.

Ciò che uno fa, può farlo anche l'altro, in Modo differente nella Forma, ma uguale in quanto a Giudizio.

In Materia religiosa, quando l'Altro è ateo, come ristabilire l'Eguaglianza di Trattamento?

Se qualcuno riceve trattamenti di Favore, ed agli Altri non resta che esporre la loro Dignità ...;

se un Comportamento religioso permette l'Utilizzo del Foulard, allora ci vuole l'Equivalente.

Ciò a cui assistiamo è il Kidnapping (Rapimento) e la Distruzione della Libertà, relativamente all'Eguaglianza di Trattamento dei Salariati in seno all'Impresa.

Se non mi credete, leggiamo insieme le Richieste religiose in Impresa:

. alimentare, con le Prescrizioni halal, per cui dei Cuochi in Impresa non toccheranno della Carne di Maiale;
. vestimentario, con il Velo;
. e poi c'è l'Accomodamento delle Pause per le Preghiere;
. e ci saranno dei Luoghi di Culto per le Preghiere;
. e poi ci saranno delle Sale separate per Maschi e Femmine che non possono stare gli uni accanto alle altre;
. e infine avremo delle Donne che si rivolgeranno ai Sindacati perché non possono più portare delle Gonne o delle Magliette a Maniche corte in Impresa.

Come compensare questa Lista per gli Atei, se diamo tutto ciò agli Islamici?

Non ho la Risposta oggi, ma svilupperò due Casi:

a) un Ramadan è caduto in Agosto, e quindi un'Impresa ha vietato ai suoi Salariati bianchi, e quindi cristiani, di prendere le loro Vacanze in quel Mese, perché era riservato agli Islamici;
b) un'Impresa ha richiesto il Certificato di Conversione all'Islam ad un Salariato, per autorizzarlo a fare Vacanza nel Mese d'Agosto.

Vi rendete conto dove siamo arrivati nelle Imprese?

A chiedere un Certificato di Conversione per andare in Vacanza nel Mese di Agosto?

Altro Caso: sono Formatore, e a volte mi fermo in Mensa.

Degli Islamici mi hanno detto che non possono mangiare quel che c'è sul Vassoio, e l'Integralità di ciò, perché nel Menu vi è della Carne di Maiale.

E qui la Verità di quello che dice Marine Le Pen:

appena c'è della Carne di Maiale in un Pasto, l'Islamico rifiuta tutto in Blocco, e va a mangiare altrove.

Ora, questo non mi crea delle Preoccupazioni, a parte il Fatto che c'è la stessa Problematica inversa,

poiché un Cristiano mi può dire che non può mangiare halal perché nel Cristianesimo è vietato mangiare la Carne di un Animale che viene sgozzato in direzione di una Pietra, di un Idolo di Terra, poiché questa sarebbe della Carne impura.

Se fossi il Gestore di un Ristorante d'Impresa, avrei delle Persone che mi chiedono "Niente halal!", e delle altre "Niente Maiale!", e come possiamo gestire questa Problematica noi Sindacalisti?

Non è possibile.

Il Trattamento di questa Questione alimentare "Niente Maiale, Niente halal, che cosa volete che faccia" potrebbe rimanere nell'Ambito della Comicità, ma oggi questo non è più comico,

e nelle Imprese si assiste ad una Rivendicazione contro-religiosa,

e questa Rivendicazione non posso ignorarla,

poiché sono Sindacalista, vi vedo e vi ascolto.

Dobbiamo agire e re-agire.

Ricapitolando:
1) riconosciamo che ci sono delle Fedi religiose in Impresa;
2) i Sindacati non possono gestire le Rivendicazioni in Impresa.

Bisogna prendere delle Decisioni, per dare delle Risposte;

posso parlare della mia Esperienza personale, poiché ho fatto parte di diverse Sette religiose, fra cui la Chiesa di Scientology, ed un'altra che si chiama (xy).

Infine mi sono rivolto alla MiViLuDe che è la Missione di Vigilanza e di Lotta contro le Derive settarie.

Questo mi ha aiutato a gestire le Richieste religiose in Imprese:

non si discute sull'Esistenza o no di Dio, e nemmeno sull'Esistenza o meno del Paradiso o dell'Inferno,

quando si tratta di verificare la Validità di un Contratto di Locazione.

La MiViLuDe protegge gli Individui, e li salvaguarda dalle Pratiche delittuose, che appartengono a ... tutte le Sette.

La prima Lista è di 15 Criteri che stabiliscono la Pericolosità di una Setta:

fra questi c'è il Rifiuto di Pratiche convenzionali approvate (troppo spesso in Caso di Maternità i Medici ostetrici vengono aggrediti dai Muhammedani. C'è veramente un Libro da scrivere su questi Casi, e i Sindacati degli Ospedali ci sollecitano su questi Temi).

L'altro Strumento è la Lista di 12 Criteri relativi ai Gruppi che inquietano;

ecco gli Strumenti che ci aiutano a capire il Ruolo delle Fedi religiose in Impresa, e a stabilire se queste creino un Problema,

e se sì, è necessario trattarlo.

Basta che i Deputati se ne occupino e che passino in Rassegna la Religione islamica per sapere se essa sia un Pericolo o no.

Invito perciò i Deputati ad occuparsi del Problema

e ad emettere un Parere.

RSS

Page Monitor

Just fill in the box below on any 4F page to be notified when it changes.

Privacy & Unsubscribe respected

Muslim Terrorism Count

Thousands of Deadly Islamic Terror Attacks Since 9/11

Mission Overview

Most Western societies are based on Secular Democracy, which itself is based on the concept that the open marketplace of ideas leads to the optimum government. Whilst that model has been very successful, it has defects. The 4 Freedoms address 4 of the principal vulnerabilities, and gives corrections to them. 

At the moment, one of the main actors exploiting these defects, is Islam, so this site pays particular attention to that threat.

Islam, operating at the micro and macro levels, is unstoppable by individuals, hence: "It takes a nation to protect the nation". There is not enough time to fight all its attacks, nor to read them nor even to record them. So the members of 4F try to curate a representative subset of these events.

We need to capture this information before it is removed.  The site already contains sufficient information to cover most issues, but our members add further updates when possible.

We hope that free nations will wake up to stop the threat, and force the separation of (Islamic) Church and State. This will also allow moderate Muslims to escape from their totalitarian political system.

The 4 Freedoms

These 4 freedoms are designed to close 4 vulnerabilities in Secular Democracy, by making them SP or Self-Protecting (see Hobbes's first law of nature). But Democracy also requires - in addition to the standard divisions of Executive, Legislature & Judiciary - a fourth body, Protector of the Open Society (POS), to monitor all its vulnerabilities (see also Popper). 
1. SP Freedom of Speech
Any speech is allowed - except that advocating the end of these freedoms
2. SP Freedom of Election
Any party is allowed - except one advocating the end of these freedoms
3. SP Freedom from Voter Importation
Immigration is allowed - except where that changes the political demography (this is electoral fraud)
4. SP Freedom from Debt
The Central Bank is allowed to create debt - except where that debt burden can pass across a generation (25 years).

An additional Freedom from Religion is deducible if the law is applied equally to everyone:

  • Religious and cultural activities are exempt from legal oversight except where they intrude into the public sphere (Res Publica)"

© 2021   Created by Netcon.   Powered by

Badges  |  Report an Issue  |  Terms of Service